FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Nel weekend i musei dʼItalia sono in festa

Una manifestazione celebra il patrimonio culturale italiano, con aperture straordinarie e iniziative dedicate a tutti

Nel weekend i musei d'Italia sono in festa

Nel fine settimana del 20 - 21 maggio, dopo il successo ottenuto lo scorso anno, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo torna a celebrare la Festa dei Musei. Nella notte di sabato si svolge anche la tredicesima edizione della Notte europea dei Musei con tre ore di apertura serale straordinaria al costo simbolico di 1 euro. Il tema di questa edizione è "Musei in Contes(x)t: raccontare l'indicibile nei musei". In occasione dell' iniziativa i principali luoghi della cultura pubblici e privati organizzano visite guidate, aperture straordinarie ed eventi per diversi target di visitatori.

Il tema dell’iniziativa offre ai musei e ai loro visitatori l'opportunità di riflettere sulle testimonianze del nostro Patrimonio, materiale e immateriale che per motivi politici, storici, ideologici, religiosi, etici o di identità non sono state comprese, o addirittura escluse dall’esposizione museale e dal racconto al pubblico, divenendo così una forma di negazione e (auto)censura: il “non detto”, “l’indicibile”appunto. Questa contrapposizione è espressa già dal titolo e dal logo dell’iniziativa, con una sovrapposizione delle parole “contest”, che significa “competizione/confronto” e si propone come partecipazione e coinvolgimento dei “pubblici” all’iniziativa, ma anche, al contrario, “conflitto/disputa”, generata dal Patrimonio “indicibile”, e “context”, nell’accezione di “contesto”. Questo è un concetto intorno al quale ruota o dovrebbero sempre ruotare le esperienza museali, per ottemperare al loro compito di rappresentare e descrivere realtà storiche, sociali e artistiche per mezzo di una dialettica critica tra contenitore e contenuto.

Il programma prevede un’offerta di eventi culturali diversificata per fasce di orario a seconda delle fasce di pubblico a cui si rivolge. target di pubblico:

Sabato 20 maggio - La mattina, dalle 9 alle 14 è dedicata alle famiglie e ai bambini (“Il Patrimonio per i bambini”).
Il pomeriggio, dalle 14 all’orario di chiusura, raccoglie le iniziative per tecnici, curiosi e appassionati (“Il racconto del Patrimonio”, “Largo all’esperto”, “Dietro il Patrimonio”).
Il programma serale è dedicato al grande pubblico, con eventi che coinvolgono tutte le arti (“Lo spettacolo della cultura”).
Nel corso della giornata, gli orari e i costi di ingresso sono quelli ordinari, mentre il sabato sera l’ apertura straordinaria è di tre ore e l’ingresso è al costo simbolico di 1 euro.

Domenica 21 maggio - La giornata, dalle 9 alle 20, si rivolge a tutte le categorie (“Il Patrimonio per/di tutti”). Nel corso della giornata gli orari e i costi di ingresso sono quelli ordinari.

L’elenco degli istituti che partecipano all’iniziativa e il dettaglio degli eventi proposti è disponibile e in continuo aggiornamento sul sito www.beniculturali.it/festadeimusei2017.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali