FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

M5s, Ruocco: "Sui rimborsi occorre fare subito chiarezza"

La deputata pentasetellata attacca Renzi: "Non accetto la malafede di chi ci mette sullo stesso piano dei protagonisti di Tangentopoli"

"Sulla questione dei rimborsi bisogna fare chiarezza al più presto", queste le parole di Carla Ruocco, deputata M5s, riguardo alla mancata restituzione dello stipendio parlamentare da parte di alcuni membri del Movimento. "Sicuramente qualcosa ci è sfuggito", aggiunge Ruocco, "chi ha fatto il furbo non può continuare e verrà allontanato. Noi andiamo avanti, ma si facciano le pulci anche agli altri partiti".

"Ricordiamoci che la restituzione dello stipendio viene fatta su base volontaria", continua la Ruocco, "non è un reato non restituire i soldi e chi non lo ha fatto è una parte minimale di un folto gruppo che invece si è impegnato e ha contribuito in prima persona a far nascere 7 mila aziende in Italia".

La deputata pentastellata risponde anche alle accuse fatte da Renzi al Movimento: "Non accetto la sua malafede, è inaccettabile che ci abbia messi sullo stesso livello dei protagonisti di Tangentopoli. Quello di Matteo Renzi è l'atteggiamento tipico degli avvoltoi".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali