FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Convegno anti-vaccini alla Camera: bufera su deputato Mdp

Lʼincontro è stato organizzato da Adriano Zaccagnini che è stato subito sconfessato dal suo gruppo parlamentare e criticato dal ministro Lorenzin, da Renzi e dal virologo Burioni

Convegno anti-vaccini alla Camera: bufera su deputato Mdp

E' diventato un caso politico la convocazione di un incontro, giovedì alla Camera, sul tema vaccini dal titolo "L'altra verità". A organizzarlo il deputato di Mdp Adriano Zaccagnini (ex M5s) "a titolo personale": il suo gruppo politico ha preso le distanze e forti critiche sono arrivate da gran parte del Pd, del ministro della Sanità, e l'intervento del virologo Roberto Burioni, di Matteo Renzi e del portavoce di Laura Boldrini.

Burioni,in particolare, ha scritto su Fb che l'iniziativa anti-vaccini è un "insulto al Parlamento" e una "vergogna". Immediato l'attacco del ministro Lorenzin: "Ancora una volta i paladini dell'antiscienza tentano blitz nelle sedi istituzionali per cercare di dare visibilità a tesi anti vax basate sul nulla, su dicerie anti scientifiche contestate da tutta la comunità e dagli istituti internazionali".

Ma non è la medicina, o almeno non solo la medicina a far discutere la politica della iniziativa di Zaccagnini:in rapida successione esponenti del Pd hanno chiesto se questa iniziativa sia o no la posizione ufficiale del Mdp o se la doppia scelta sul Dl migranti (sì a fiducia, no a ddl) si stia o no allargando ad altri temi . E Renzi, che già pochi giorni fa aveva affrontato il tema, polemizza contro gli "scissionisti" che danno voce ai "negazionisti dei vaccini" (per Mdp le sue parole sono una "penosa strumentalizzazione").

Zaccagnini aveva da subito spiegato che la sua era una iniziativa personale anche se sperava di porre il problema in termini problematici e di mostrare alcuni punti oscuri come "la gravissima mancanza dei dati Aifa sulla vaccinovigilanza per il 2014 2015 e 2016". Il Pd ha insistentemente chiesto l'intervento alla presidente della Camera, Laura Boldrini, che ha precisato - tramite il suo portavoce - che l'uso dei locali per le conferenze stampa è affidato alla responsabilità di chi organizza, ricordando anche "la posizione tenuta dalla Presidente della Camera Laura Boldrini sui vaccini non dà adito ad equivoci. Basti ricordare la campagna .bastabufale da lei lanciata due mesi fa contro le fakenews". Il capogruppo di MdP, Francesco Laforgia, ha rimarcato che l'iniziativa di Zaccagnini "è personale e non ha niente a che vedere con la posizione del gruppo. Non c'e' da scherzare: siamo a favore delle vaccinazioni".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali