FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Migranti, Renzi contro lʼasse Francia-Germania: "Da soli non ce la fate"

In unʼintervista a un quotidiano tedesco, il premier critica Angela Merkel: "Non posso venire a sapere le cose dalla stampa, serve coesione" La Svezia: "Espelleremo fino a 80mila richiedenti asilo"

Migranti, Renzi contro l'asse Francia-Germania: "Da soli non ce la fate"

No a un'Europa guidata da Francia e Germania, "perché Merkel e Hollande da soli non ce la possono fare". Matteo Renzi non usa giri di parole per spiegare quello che in Ue, secondo lui, non funziona. E lo fa da un quotidiano tedesco, la Faz, alla vigilia del suo incontro a Berlino con la cancelliera. "Se per esempio - aggiunge - si cerca una strategia complessiva per la soluzione dei profughi non posso apprendere il risultato dalla stampa".

Secondo il presidente del Consiglio "l'Europa, soprattutto su emergenze come quella dell'immigrazione, deve lavorare compatta, serve unità". E torna a ribadire che l'Italia, "non è più un problema per l'Ue".

"Apprezzo Angela, ma..." - "Come sanno tutti, apprezzo molto Angela - prosegue il premier -. L'ho conosciuta prima di diventare presidente del Consiglio e già le presentai allora il piano di riforme necessario. Ora posso riferire a Berlino i passi avanti fatti. Ho consegnato, e posso parlare oggi da un'altra posizione, anche sulle divergenze: prima fra tutte il comportamento della Germania che inizia ogni summit europeo innanzitutto con un bilaterale con la Francia".

"Senza crescita vincono i populisti" - "Senza crescita consegniamo l'intera Ue ai populisti, come abbiamo già dovuto vedere in Polonia, Grecia, Portogallo, Danimarca e adesso anche in Spagna", dice Renzi parlando di crisi. E aggiunge: "Da un lato io voglio saper rispettate le regole di bilancio di Maastricht, ridurre il debito, ma con una flessibilità tale da non impedire la crescita. E questo lo vorrei non solo per l'Italia ma per tutta l'Europa per levare dappertutto gli argomenti ai populisti".

Venerdì l'incontro con la Merkel - Su questi temi verterà il faccia a faccia di venerdì con la cancelliera. Al giornalista che gli chiede conto del fatto che l'Italia non registrava i profughi in arrivo, Renzi risponde: "Era così. Ma al momento abbiamo gli hotspots in Sicilia, e ne allestiamo un altro nel Nordovest. I migranti saranno tutti registrati, il 100%, con le loro impronte digitali".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali