FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Forte terremoto in Nuova Zelanda: molti feriti, crolla una scogliera

Il sisma vicino a Christchurch, città ancora in fase di ricostruzione dopo il terremoto che nel 2011 uccise 185 persone

Forte terremoto in Nuova Zelanda: molti feriti, crolla una scogliera

Un terremoto di 5.8 gradi Richter ha colpito l'Isola del Sud della Nuova Zelanda. L'epicentro è stato localizzato dall'US Geological Survey a 15 chilometri a est dalla città di Christchurch, a una profondità di 8 chilometri. Secondo i servizi di emergenza il sisma non ha provocato vittime ma molti feriti, e ha causato il crollo di parte di una scogliera e lasciato 450 abitazioni senza elettricità.

La città di Christchurch, che conta 368mila abitanti, è ancora in fase di ricostruzione dopo il devastante sima del 2011. Il terremoto ha portato all'evacuazione di un palazzo e al crollo di parte della scogliera di Taylor's Mistake, a sudest della città. Si è trattato di una delle più violente scosse mai registrate dal 22 febbraio 2011, giorno in cui una scossa di magnitudo 6,3 provocò la morte di 185 persone a Christchurch e la distruzione di vaste aree della città.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali