FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Bankitalia: costi dei conti correnti calati da 85 a 77 euro

La contrazione è attribuibile alla diminuzione degli oneri fissi e in particolare ai minori canoni annui

Bankitalia: costi dei conti correnti calati da 85 a 77 euro

La gestione dei conti correnti bancari diventa via via meno onerosa. Bankitalia rileva infatti come la spesa effettiva di gestione di un conto corrente "rappresentativo" sia stata mediamente pari a 85 euro nel periodo 2010-2015 e a 77 euro nel 2015 (ultimo anno di osservazione). La contrazione è attribuibile alla diminuzione degli oneri fissi e in particolare ai minori canoni annui.

La spesa di gestione è diminuita quasi senza interruzione tra il 2010 e il 2015, in media del 3,4% all'anno. Alla contrazione ha contribuito anche il calo degli oneri variabili, che riflette soprattutto la diminuzione del costo medio unitario delle operazioni. Quest'ultimo effetto, si legge ancora nel documento, ha più che bilanciato l'aumento del costo medio dovuto alla crescita dell'operatività della clientela.

Costi di gestione sotto la media - Nel quinquennio, prosegue la Banca d'Italia, "le spese effettive di gestione riferibili ai conti di più recente apertura si sono ridotte più della media". Ciò riflette soprattutto la diversa composizione del paniere di servizi bancari utilizzati in questi conti. Significativo anche il contributo di offerte commerciali vantaggiose volte all'acquisizione di nuova clientela.

Nel periodo di osservazione, l'Isc (l'indicatore sintetico di costo) risulta stabilmente e significativamente superiore alla spesa effettiva media (157 contro 85 euro). L'Isc costituisce una stima della spesa di un conto corrente fondata su ipotesi relative al consumo dei servizi bancari (che possono differire dall'effettivo utilizzo dei servizi) e ai prezzi di tali servizi (vengono solitamente assunti i prezzi massimi riportati nei fogli informativi). Tali ipotesi sono alla base del significativo divario tra i due indicatori.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali