FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

NoMuos, parla il legale: "La sentenza del Tar è stata violata"

La denuncia di Goffredo D'Antona, avvocato dell'associazione antimafia Rita Atria, che ha inviato una segnalazione alla Procura di Caltagirone. "Gravissimo l'atteggiamento della Questura e della Guardia forestale"

- Il Tar ha rigettato i ricorsi del Ministero della Difesa e accolto quelli di Legambiente e dei comitati NoMuos dando ragione al Comune di Niscemi sull'illegittimità dell'impianto satellitare americano. A oggi però la struttura è ancora operativa contravvenendo la sentenza del tribunale. "La Questura e la Guardia forestale non stanno facendo niente, anzi i poliziotti scortano gli operai alla base Us Navy. Giudici offesi", lo denuncia a Tgcom24 Goffredo D'Antona, uno degli avvocati dell'equipe dei difensori dei NoMuos che a inizio mese ha presentato una denuncia alla Procura di Caltagirone.

Perché i lavori continuano? La sentenza non è stata notificata agli organi competenti?
La sentenza certo che è stata notificata anche se loro dicono di no. Che poi, attenzione, la notifica serve solo per fare decorrere il termine di un eventuale appello. E ribadisco il ministro delle Difesa era parte del giudizio, anzi era quello che aveva attivato tutti i giudizi. Quindi il ministero della Difesa, tranne che l’avvocato sia una persona che non sappia fare il suo lavoro, ha il dovere di formalizzare.

La sentenza del Tar che convalida l'annullamento della Regione è esecutiva?
Le sentenze amministrative, non sono come quelle penali, sono immediatamente esecutive, se un atto è illegittimo è un atto illegittimo.

E cosa sta succedendo a Niscemi?
Nonostante la notifica la Questura di Caltanissetta sembra che stia scortando operai e militari che vanno a fare lavori all'interno della base. La notifica è stata fatta essenzialmente per dire guardate che voi state commettendo un illecito.

La struttura può continuare a essere operativa come alcuni video dimostrano?

No, la struttura non può continuare a lavorare. Stiamo parlando di una struttura cui secondo il Tar è abusiva. Le autorizzazioni per fare le antenne sonno illegittime. Il fatto che la polizia stia andando là e che nel video c'è un dirigente del comune di Gela che dice io li devo portare qua se qualcuno ha commesso dei reati ne risponderà lui è assurdo.

Come rispondono gli americani?
La Us Navy continua a dire che le antenne hanno una emissione che è sotto le norme ma non c'entra assolutamente nulla, perché il Tar non è andato soltanto a vedere l’aspetto della salute ma della legittimità degli atti. Quindi non si capisce perché la Marina americana si sia impantanata sul discorso della salute.

A chi tocca far rispettare la sentenza?
Noi come associazione Rita Atria, che è un’associazione antimafia che si è occupata più delle denunce penali, abbiamo fatto una richiesta di sequestro alla Procura della Repubblica di Caltagirone che è l’unica ad avere mezzi coercitivi, facendo notare che il Tar ha dichiarato l'illegittimità e che comunque fino a che qualcuno non la impugni e chieda una sospensiva e la ottenga non si possono fare dei lavori.

Cosa rimprovera alla Questura?
Secondo me la Questura non dovrebbe scortare quelle persone. La Questura non è un ufficio tecnico comunale, la Questura è composta da ufficiali di polizia giudiziaria. Io personalmente ho mandato via pec una mail ricordando che loro hanno giurato fedeltà alla Repubblica italiana e loro devono fare rispettare le sentenze. Non possono venire a dire a me non mi hanno notificato nulla: ma che stiamo scherzando?

Ci si sente presi in giro?
E’ come se io avessi costruito una casa e tutte le sue concessioni sono illegittime. Perfetto, io continuo a fare i lavori in questa casa. La Questura non mi ferma. Bene, si sta assumendo delle responsabilità gravissime. Nel nostro caso, permette l'entrata di operai italiani alle basi. Mentre il commissariato di Niscemi sembra stanco di dovere far qualcosa che oggi o domani potrebbe ritorcerglisi contro.

E la politica?
Il Comune di Niscemi ha pure fatto tanto.  Dovrebbero esserci parlamentari o onorevoli regionali che facciano un’interrogazione piuttosto che post su Facebook. Se almeno il ministro dell’Interno parlasse agli americani dicendo guardate che i miei uomini rischiano di beccarsi una denuncia...

Secondo lei qual è la cosa più grave?
E' gravissimo che non si stia attivando la Guardia forestale, dato che il Muos sorge in una riserva. Ma soprattutto, uso un termine piccolo ma che invece è molto grande, il fatto è assolutamente diseducativo. Cioè noi stiamo dicendo che c’è una sentenza del Tar e che chiunque possa fregarsene. La polizia italiana qualche errore deontologico lo sta commettendo. Mi spiega perché poi a un ragazzo di 20 anni si dice che il mondo si cambia con le regole? Il NoMuos è un movimento pacifico. Queste persone hanno deciso di affidarsi alla giustizia. La giustizia è come se fosse carta straccia, è come se si dicesse fate di testa vostra perché tanto non serve a nulla. E' la cosa più frustrante e glielo dico proprio da avvocato che fa questo lavoro da 26 anni e ci crede.

Ci sarebbe da perdere fiducia nelle istituzioni...
Il ministro dell’Interno non ci fa una bella figura, non è una veranda ma è una un'area enorme al cui interno ci sono antenne grandi quanto una casa. La polizia non può dire se c'è qualcuno che ha commesso dei reati poi si assume le sue responsabilità.

Ma c'è di mezzo l'esercito e pure statunitense...
Cos'è che cambia il fatto che loro sono americani? Allora lo dicano subito almeno parliamo con i ragazzi e gli diciamo ragazzi la giustizia esiste tranne quando ci sono gli americani per il resto dovete sempre affidarvi alla legalità e alla legittimità, se non dicono neanche questo... Quando si parla di diritto non occorre la certezza che qualcosa sia accaduto o meno, anche le forme di rispetto sono importanti, che il nostro ministro dell’Interno lo dica che lì dentro non stanno facendo lavori, lo dica il questore. Qualcuno lo deve dire, non si può far finta che non stia succedendo niente.

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X
TAG:
Goffredo d'antona
Rita atria