FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Strage di Berlino, nessuno ha ancora reclamato la salma di Anis Amri

Mostrò dito indice a una telecamera dopo lʼattentato, la Procura di Berlino: "Sapeva di essere ripreso"

Strage di Berlino, nessuno ha ancora reclamato la salma di Anis Amri

A distanza di quasi due settimane dalla morte di Anis Amri, nessuno ha finora reclamato la salma del tunisino autore della strage di Berlino. Il corpo è quindi ancora a disposizione delle autorità giudiziarie italiane che aspettano gli esami tossicologici per chiarire se il terrorista abbia fatto uso di droghe. "L'ho rinnegato e così tutta la famiglia", aveva detto la madre di Amri, intervistata all'indomani della sua uccisione.

Nel frattempo l'autopsia, disposta dalla Procura di Monza, ha confermato che l'uomo è stato colpito da due proiettili, uno alla testa e uno al torace. Pur rinnegandolo per quello che ha fatto, la madre aveva dichiarato: "Sono sicura che non lo ha fatto di sua volontà: era giovane, qualcuno lo ha spinto a compiere questa strage. Non so come abbiano fatto a indottrinarlo".

Il dito indice a una telecamera - Spunta intanto anche un altro video che ritrae Anis Amri alla stazione di Zoologischer Garten di Berlino. A pochi metri dal luogo dove aveva compiuto l'attacco e consapevole di essere ripreso, l'uomo ha mostrato alla telecamera il dito indice, riferisce la portavoce della Procura generale in una conferenza stampa a Karlsruhe.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali