FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Omicidio Roma, dopo il fatto Foffo chiese "stracci e sapone" alla madre

Il complice di Marco Prato voleva presumibilmente pulire la scena del delitto di Luca Varani. I genitori: "Non ci siamo accorti di nulla"

Omicidio Roma, dopo il fatto Foffo chiese "stracci e sapone" alla madre

Dopo aver ucciso Luca Varani con il complice Marco Prato, Manuel Foffo scese nell'appartamento al piano di sotto, dove vivono i genitori, per chiedere alla madre "stracci e sapone", con i quali voleva presumibilmente pulire la scena del delitto. La donna gli diede quello che domandava, ma senza sapere che uso intendesse farne. I genitori hanno dichiarato di non essersi accorti di nulla e di non aver sentito rumori sospetti dalla casa del figlio.

Intanto il pm Francesco Scavo e i carabinieri stanno setacciando i tabulati dei telefoni per capire quante telefonate o messaggi i due avrebbero fatto a Varani prima di attirarlo nella trappola mortale. Attualmente risulta certo solo un messaggio recapitato a Varani con un'offerta esplicita di denaro per unirsi a quello che era un festino a base di alcol e cocaina.

I genitori dei due arrestati, Marco Prato e Manuel Foffo, verranno comunque interrogati di nuovo insieme ad altri parenti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali