FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Blitz Gdf e polizia, sgominata banda camorristica a Roma: sette arresti

Mozzarelle e prodotti ortofrutticoli tra i business dellʼorganizzazione criminale. In manette esponenti di vertice e affiliati del clan Moccia

Blitz Gdf e polizia, sgominata banda camorristica a Roma: sette arresti

Operazione congiunta degli uomini della polizia e della Gdf nei confronti di un'organizzazione operante a Roma nel settore ortofrutticolo e delle mozzarelle. Sette persone sono state arrestate. Si tratta di esponenti di vertice, affiliati e prestanome del clan Moccia. Nei confronti dei soggetti coinvolti è scattato anche il sequestro di beni per un valore di circa un milione. Perquisizioni in diverse regioni italiane.

Dalla mozzarelle alla frutta, business illegale da 15 mld - Dal settore caseario a quello ortofrutticolo la criminalità organizzata investe nell'agroalimentare dove gli interessi si estendono "dal campo alla tavola" per un business illegale stimato in 15,4 miliardi. E' quanto afferma la Coldiretti commentando il blitz di polizia e Gdf. "Gli interessi criminali - sottolinea la Coldiretti - sono rivolti anche alle forme di investimento nelle catene commerciali della grande distribuzione, nella ristorazione e nelle aree agro-turistiche, nella gestione dei circuiti illegali delle importazioni/esportazioni di prodotti agroalimentari".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali