FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"MEETing", a Milano il primo incontro internazionale dei centri europei di cultura digitale

Ideata e promossa da MEET, lʼiniziativa vedrà la partecipazione di dodici istituzioni, fra cui Ars Electronica, Bozar e Centre Pompidou

Esplorazione della creatività digitale più avanzata attraverso storie e progetti in arrivo da tutta Europa. E' MEETing, il primo incontro internazionale dei centri di cultura digitale ideato e promosso da MEET, centro per la cultura digitale di Meet the Media Guru con Fondazione Cariplo. L'iniziativa - che vedrà la partecipazione di dodici organizzazioni internazionali, tra cui Ars Electronica, Bozar e Centre Pompidou - si terrà venerdì 5 aprile dalle  9.30 alle 13.30 all'ex Spazio Oberdan (piazza Oberdan, angolo viale Vittorio Veneto 2).

"MEETing", il primo incontro internazionale dei centri europei di cultura digitale


Apriranno i lavori l’Assessore alla Cultura di Milano Filippo Del Corno; il direttore Politiche dei Media della Commissione Europea, Giuseppe Abbamonte; il direttore Centrale Comunicazione e Immagine di Intesa Sanpaolo Fabrizio Paschina; il presidente di Fondazione Cariplo Giuseppe Guzzetti e la fondatrice e presidente di MEET Maria Grazia Mattei

Pensato come momento di disseminazione e approfondimento aperto al grande pubblico, MEETing è un’occasione per "toccare con mano" quanto arte e tecnologia diano vita a nuovi linguaggi espressivi transdisciplinari e poetici. Le dodici organizzazioni internazionali - Ars Electronica (Linz - Austria); Baltan (Eindhoven - Paesi Bassi); Bozar (Bruxelles - Belgio); Etopia (Saragozza - Spagna); Gluon (Bruxelles - Belgio); Ircam | Centre Pompidou (Parigi - Francia); Laznia (Danzica - Polonia), Le Cube (Parigi - Francia), MuDa, (Zurigo – Svizzera); Public Art Lab (Berlino – Germania); Rixc (Riga - Lettonia); Zkm (Karlsruhe – Germania) - condivideranno i loro punti di vista su questioni quali "Qual è l’impatto economico delle imprese creative digitali?" oppure "Perché il futuro sta nell’unione fra arte, scienza e tecnologia?".

"MEETing porta a Milano dodici istituzioni che fanno cultura digitale ai massimi livelli. I loro casi di successo ben raccontano le enormi opportunità espressive del digitale e i suoi effetti positivi in termini economici e sociali. MEET vuole essere il nodo italiano di una rete diffusa in tutta Europa che condivide un’interpretazione umanistica e creativa del digitale", spiega Maria Grazia Mattei, fondatrice e presidente di MEET.

MEET è il centro internazionale per la Cultura Digitale di Milano promosso da Meet the Media Guru con Fondazione Cariplo con la missione di contribuire a colmare il divario digitale nel nostro Paese, nella convinzione che l’innovazione sia un fatto culturale, prima ancora che tecnologico e che la diffusione della cultura digitale favorisca non solo la crescita dell’economia, ma anche delle opportunità e del benessere per tutti i cittadini. Nell’autunno 2019 inaugurerà la sua sede nell’ex Spazio Oberdan, riprogettato come ambiente “sense and respond” dall’architetto Carlo Ratti. Main partner di MEET è Intesa Sanpaolo; il centro di cultura digitale è inoltre supportato da Fondazione Fiera Milano, Repower e Sigest.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali