FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

20/5/2009

Ecco le favole di Luxuria

"Sono le storie di chi vuol cambiare"

È la transgender più famosa d'Italia, la stessa Italia che l'ha conosciuta prima come ospite di trasmissioni tv, poi come politico e infine come vincitrice dell'isola dei famosi. Ora Vladimir Luxuria appare nelle inedite vesti di autrice di favole, "Le favole non dette". "Ho messo tutta me stessa per raccontare le storie di persone che non si sentono a loro agio nel proprio corpo - dice a Tgcom - E adesso il mio sogno è il teatro".

La bimba che non resiste all'impulso di liberare ogni animale che vede in gabbia e un giorno libera la donna-uomo prigioniera di un circo; il ragazzino che parla con il vulcano; il bambino che si imbarca per raggiungere il paese delle libertà; e Pinocchio che, invece che da burattino a bambino, vuole trasformarsi da bambino in bambina. Queste sono solo alcune delle storie che animano il libro.

Come mai hai scelto proprio le favole come genere?
Queste storie sono quelle che per molto tempo non si sono potute raccontare, quelle di persone che non si sentono a proprio agio nel corpo che madre natura gli ha dato e che hanno deciso di affrontare una trasformazione. Come la bestia che vuole diventare bella, il rospo che vuole diventare principe. E questo mi ha ispirato questa forma di racconto.

Hai detto che il libro ha preso forma durante la tua permanenza sull'isola. 
Le storie erano già decise prima di partire, là ho avuto modo di sviscerare le vicende anche grazie al molto tempo e all'habitat ideale: niente distrazioni e come sottofondo solo i rumori della natura. Non ho potuto scriverle lì perché ci era vietato di portare sia libri che carta e penna, ma le ho scritte nella mente e devo dire che ho scoperto di avere una memoria incredibile perché quando sono tornata mi sono ricordata tutto.

(Nella pagina seguente Vladimir parla delle discriminazioni, dei soprusi subiti e dei suoi sogni per il futuro)
La foto di Vladimir è di Jurek Kralkowski


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark