FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

11/11/2008

Novecento: "Ora torniamo al pop"

Nuovo singolo in vetta alle classifiche

Negli anni 80 sono stati uno dei gruppi italiani di maggior successo, spostandosi sulla produzione e collaborando con big internazionali, da Sting a Stanley Jordan. Ora i Novecento tornano al pop e ritrovano il grande successo: il nuovo singolo, "Stop the time", balzato subito in testa alla classifica dei pi scaricati da iTunes. "Volevamo riprendere le sonorit di 'Movin' on'" dice Pino Nicolosi a Tgcom.

Un successo sfolgorante tra il 1984 e il 1987 arrivando anche a scavalcare i confini patrii. Una fase che di fatto si chiude nel 1997 con "C' un mondo che", primo e unico album realizzato in italiano. Poi arriva il periodo della produzione e degli arrangiamenti al servizio di grandi artisti. Ma il richiamo della ribalta era troppo forte e quindi alla fine i Novecento decidono di tornare a provarci. La formazione la stessa dell'epoca d'oro, con la voce di Dora Carofiglio e i tre fratelli Nicolosi (Pino, Lino e Rossana) a suonare chitarra, basso e tastiere. Il primo riaffaciarsi alla notoriet dello scorso giugno, con "Cry", un singolo che sfonda nelle classifiche e attira l'attenzione dei media. Una prova che convince il gruppo a riprovarci con un album ora in uscita, "Secret", a cui hanno collaborato grandi nomi della musica internazionale e che stato preceduto da un altro singolo di successo.

Pino, cosa vi ha convinto a rispolverare i Novecento?
Era un'idea che ci frullava in testa da un po'. I primi segnali che qualcosa si poteva fare sono arrivati nel 2007, mentre eravamo in tour con Billy Cobham e durante il soundcheck abbiamo iniziato a provare cose nuove. Poi abbiamo accantonato la cosa salvo rispolverarla lo scorso giugno, quando abbiamo fatto uscire il singolo "Cry" che subito andata in testa alle classifiche.