FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

20/10/2007

Pavarotti,niente eredità ma debiti

Conti in rosso per 18 milioni

Shock per gli eredi di Luciano Pavarotti: a quanto pare non esiste alcuna fortuna ed i suoi congiunti più che litigare sulla cifra da spartirsi ora dovranno fare i conti con i debiti da coprire. Infatti il tenore modenese è passato a miglior vita lasciando 18 milioni di "rosso" al Monte dei Paschi di Siena. Lo ha scoperto il notaio di famiglia e lo scrive "La Repubblica". Nell'ultimo periodo il tenore aveva speso molto per curare la malattia.

Non rimane molto alle quattro figlie e alla seconda moglie Nicoletta Mantovani, intestatari dei beni di Pavarotti. Tutti dovranno mettersi ad architettare soluzioni per ripianare i debiti senza provocare terremoti finanziari ancor più devastanti. Come rivela il quotidiano La Repubblica, pare che negli ultimi anni la carriera del tenore abbia avuto numerose battute d'arresto senza che l'artista adeguasse il proprio stile di vita. Poi la malattia e i continui viaggi in America per sottoporsi alle costosissime cure hanno fatto il resto contribuendo a dissestare le finanze.

Ora restano quei 18 milioni di debiti con le banche ed alcuni altri pesanti mutui contratti negli anni. Ad aiutare gli eredi ci sono però 20 milioni di rendita di titoli ancora in possesso della famiglia. Dieci spettano alla Mantovani, in quanto cointestataria dei titoli, ed altri dieci andranno divisi al 50% tra la seconda moglie e le figlie del tenore. Poi le numerose proprietà in giro per il mondo, stnado alle stime dei consulenti di famiglia, si riveleranno salvifiche. Una prima stima dei legali dice chiaramente che la vendita degli immobili potrebbe coprire quasi tutto il debito bancario di Pavarotti. Resterebbe integra solo la villa di Modena dove vive per diritto Nicoletta Mantovani.