Gossip

Tgcom

RSS

Carla Bruni irriconoscibile al naturale

La première dame stanca e appesantita a Parigi

5/4/2012

Periodo di forte stress per Carla Bruni che non solo deve fare i conti con le esigenze della sua piccola Giulia, di cui si prende personalmente cura, ma, in piena campagna elettorale, deve mostrare alla Francia intera che lei è una del popolo. Basso profilo quindi per la première dame che, a Parigi, esce di casa struccata e con uno stile poco curato.


Chissà quanto le starà costando chiudere borse e abiti griffati nell'armadio per far spazio a un look low profile? Si lascia pizzicare per strada con stivaletti bassi, cappellino con visiera in testa e borse della spesa in mano. Perché a casa è lei che si mette ai fornelli cucinando cibi biologici scelti personalmente per la famiglia, presidente incluso.

Sul viso senza trucco balzano all'occhio qualche chilo di troppo e un'espressione stanca, nonostante la sua pelle sia tiratissima grazie al lifting.

Come racconta Novella 2000, situazione al quanto curiosa è capitata nel comune di Nogent-sur-marne, cittadina dell'Ile de France, in cui il sindaco, del partito di Nicolas Sarkozy, ha voluto rendere omaggio con una statua di bronzo alle plumassières, le donne che in quel distretto lavoravano le piume all'inizio del ventesimo secolo. Un gesto generoso da parte delle autorità se non fosse che il volto dell'operaia di bronzo è quello di Carlà. La risposta dell'opposizione non si è fatta attendere: “Ha visto molte più piume di struzzo sulle passerelle che in fabbrica”.

Ultimo aggiornamento ore 10:54

OkNotizie

PUBBLICITA'