FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Nintendo punta tutto su Super Smash Bros. allʼE3 2018

La conferenza della casa giapponese si conferma priva di particolari sorprese, focalizzandosi principalmente sul picchiaduro

A chiudere la schiera di conferenze di questo E3 2018 ci ha pensato ancora una volta Nintendo, che come da tradizione ormai ha deciso di presentare al suo pubblico alcune novità in arrivo su Switch tramite il consueto Direct.

Uno showcase dedicato esclusivamente alla sua console ibrida, che però non ha ripagato le aspettative dei fan che speravano di scoprire maggiori informazioni su titoli come Yoshi e Metroid Prime 4, dal momento che a parte qualche sorpresa minore, la maggior parte della conferenza è stata focalizzata su Super Smash Bros. Ultimate, titolo definitivo del brawler che sarà disponibile dal mese di dicembre su Switch.

Ciò non vuol dire che il Direct sia stato povero di annunci, tutt'altro: Nintendo ha presentato i due titoli Pokémon Let's Go, Pikachu ed Eevee, confermando l'arrivo di titoli molto chiacchierati come Fortnite e Dragon Ball FighterZ prima di togliere i veli dal nuovo Super Mario Party e dal prossimo update di Xenoblade Chronicles 2, intitolato Torna - The Golden Country.

Nel mezzo anche gli annunci di Hollow KnightFire Emblem - Three Houses e SNK Heroines Tag Team Frenzy, supportati dai reveal di Killer Queen BlackOvercooked 2 e dell'interessante DAEMON X MACHINA. Non è mancato inoltre l'attesissimo Octopath Traveler, che si è presentato a Los Angeles con un nuovo trailer dedicato ai personaggi.

Dopo questa carrellata di titoli, spazio al protagonista: Super Smash Bros. Ultimate ha monopolizzato la conferenza per 25 minuti, mostrando alcuni dei personaggi che faranno la propria comparsa nel roster e la data di lancio ufficiale per l'Europa: il 7 dicembre. Uscirà quest'anno, dunque, un'altra grande esclusiva per la console giapponese, che sebbene non sia certo la più popolare o attesa da parte dei fan, va a colmare un vuoto importante che un nuovo brand come ARMS non è riuscito propriamente a coprire.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali