FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

PUBG potrebbe arrivare su PS4 a dicembre

Il battle royale è comparso nel database di PlayStation Store e potrebbe essere annunciato allʼevento The Game Awards

PUBG potrebbe arrivare su PS4 a dicembre

A quasi un anno dalla pubblicazione di PlayerUnknown's Battleground su Xbox One, il battle royale sviluppato da Bluehole Studio e PUBG Corp. potrebbe finalmente debuttare anche su PlayStation 4.

L'indiscrezione è arrivata dal sito PSNProfiles, che ha accesso completo al database di PS4 e ai titoli in arrivo su PlayStation Store: secondo il portale, la versione PS4 di PUBG è già presente sui server di Sony, e l'annuncio del suo lancio sul mercato potrebbe essere ormai imminente.

Alla notizia ha fatto eco anche l'utente di ResetEra ZhugeEX, un analista di Niko Partners che avrebbe confermato l'arrivo di PUBG su PlayStation 4: secondo ZhugeEX, il gioco sarà lanciato già a dicembre, quando scadrà teoricamente l'accordo di esclusività temporale stretto da Microsoft per la pubblicazione del gioco in anteprima su Xbox One.

L'annuncio della versione PS4 di PlayerUnknown's Battlegrounds potrebbe avvenire in occasione dell'evento The Game Awards, che si terrà il 7 dicembre: durante la kermesse, il presentatore Geoff Keighley infatti presenterà un titolo che sarà disponibile immediatamente sulla console di Sony, ed è molto probabile che possa trattarsi del battle royale di Bluehole Studio, nel frattempo aggiornatosi con un nuovo evento ispirato al film Suicide Squad con le skin di Harley Quinn e Joker.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali