FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Valentino, negli abiti poesie nascoste e il sogno della quotidianità

Versi ricamati su fodere e maniche, da svelare o tenere per sé. Per il prossimo autunno-inverno mantelle, cappe, grandi cappelli e colori accesi

“Le persone che ami diventano fantasmi dentro di te ed è così che le mantieni vive”. Lo scrive ed emoziona, Robert Montgomery, tra i poeti di strada i cui versi sono stati scelti da Pierpaolo Piccioli per impreziosire le collezioni del prossimo autunno-inverno di Valentino. Il direttore creativo, acclamato ormai come una star, ha scelto la poesia per veicolare emozioni e significati profondi, durante la sfilata di presentazione all’Hôtel des Invalides, durante la Fashion Week di Parigi.

Valentino, negli abiti poesie nascoste e il sogno della quotidianità


LUNGA VITA AI SOGNI - In passerella cappotti, cappe, mantelli, cappelloni, rose ricamate e maxi fiori, baci tratti da opere d’arte, piume e pizzo. Oltre a quelli di Montgomery, sono stati scelti i versi di altri tre poeti di strada: Greta Bellamacina, Mustafa The Poet e Yrsa Daley-Ward, per un brand che vuole identificarsi sempre di più in una community di valori. “L’autore si annienta per dare potenza alla parola”, spiega lo stesso Piccioli nel backstage. Le poesie sono ricamate e nascoste all’interno delle fodere, nelle maniche, nelle borse. Da esibire o tenere per sé. Non mancano abiti corti a tunichetta, lughi da sera, maschili. Oltre al bianco e al nero, trovano posto anche colori vivaci e vitaminici, come il rosso, l’arancione, tocchi di giallo, verde e rosa. Magia e delicatezza, con l’auspicio che arrivino a toccare anche il quotidiano.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali