FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Industria, Istat: a luglio produzione a -1,3%, primo calo dal 2016

La flessione rispetto a giugno è dellʼ1,8%. Si tratta del risultato peggiore da oltre tre anni, a partire cioè da gennaio 2015

La produzione industriale affronta una "brusca discesa" nel mese di luglio, registrando la prima flessione tendenziale da giugno 2016. Lo riferisce l'Istat, precisando che il calo è dell'1,3% rispetto all'anno precedente e dell'1,8% rispetto a giugno. Si tratta del risultato peggiore da oltre tre anni, a partire cioè da gennaio 2015 (-1,8%).

Nella media dei primi sette mesi la produzione è cresciuta del 2% su base annua. Nella media del trimestre maggio-luglio, invece, il livello della produzione ha registrato una flessione dello 0,2% rispetto ai tre mesi precedenti.

L'indice destagionalizzato mensile dell'Istat mostra diminuzioni congiunturali in tutti i comparti: beni strumentali (-2,2%), beni di consumo (-1,7%) e beni intermedi (-1,2%); flessione più contenuta invece per l'energia (-0,8%).

I settori che registrano la maggiore crescita tendenziale sono l'attività estrattiva (+2,8%), la fabbricazione di apparecchiature per uso domestico (+1,8%) e la fabbricazione di macchinari e attrezzature n.c.a. (+1,3%). Le maggiori flessioni si registrano invece nella fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (-6,4%), nell'industria del legno, della carta e stampa (-5,8%), nella metallurgia e prodotti in metallo (esclusi macchine e impianti) (-2,8%) e nella produzione di articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (-2,8%).

Produzione industriale, primo calo dal 2016

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali