FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Dieta: se la fai in coppia è più facile perdere peso

Condividere il regime alimentare con il partner è una scelta vincente: ci si sostiene e ci si controlla a vicenda, migliorando anche il senso di complicità

Ormai il tempo stringe in vista della prova costume: prima di indossare di nuovo il bikini c’è giusto il tempo di buttare giù un paio di chili. La missione non è impossibile, a patto di impegnarsi a fondo e giocare tutte le carte a nostra disposizione. Scartando l’idea di passare al digiuno o a una di quelle diete estreme, nocive per la salute e anche poco efficaci perché i chili persi ritornano immediatamente, si può provare a coinvolgere il compagno nel progetto dimagrante: la dieta sarà più facile e anche più efficace. E in fondo un paio di chili in meno sul girovita faranno bene anche a lui.

I VANTAGGI – La dieta a due presenta innegabili vantaggi. Innanzi tutto evita a chi cucina la fatica di preparare due menù diversi, uno “normale” e uno “light”. Altro vantaggio sta nelle minori tentazione al momento di mettersi a tavola: accontentarsi di un’insalatina è ancora più difficile quando il partner seduto accanto a noi si sta abbuffando di pasta alla carbonara. La “par condicio” nel piatto può essere un buon metodo anche per evitare di sgarrare: se la volontà di uno vacilla, l’altro può richiamarlo alla giusta moderazione.

LA SOLIDARIETA’ – Sostenersi e incoraggiarsi a vicenda è un ottimo alimento per la buona salute della coppia. Il fatto di condividere un obiettivo e di compiere un cammino insieme aiuta a sostenere la fatica e a resistere nei momenti di tentazione. Potremo anche scoprire qualche lato del nostro partner (e lui di noi) che fino a questo momento ci era sfuggito: non avremmo mai immaginato che lui potesse essere così tenace nel rinunciare al suo dessert serale, o che noi fossimo così fantasiose da inventare nuove ricette in cucina per arricchire un menù con tanto gusto e poche calorie.

SPORT PER DUE – Dato che l’attività fisica è, in un certo senso, l’altra faccia della dieta, il fatto di voler perdere peso entrambi è un’ottima ragione per condividere anche allenamenti e momenti di sport. Oltre alla ginnastica in palestra e una corsa insieme al parco, potremo goderci insieme il divertimento di una gita in bicicletta, di una nuotata in piscina o anche di una lunga passeggiata serale mano nella mano (purché a passo veloce). Tutti modi per trascorrere piacevolmente del tempo insieme, in modo dinamico e diverso dal solito, scoprendo magari quanto ci piace lo sport che lui ama tanto e che lo teneva lontano da noi per pomeriggi o serate intere.

DOPPIA MOTIVAZIONE – Alcuni studi recenti hanno dimostrato che le donne sono più rigorose nel seguire una dieta e sgarrano meno facilmente, mentre gli uomini sono più assidui nell’attività fisica e si dedicano di preferenza ad attività aerobiche e ad alta intensità, particolarmente utili nel bruciare calorie. Se si combinano gli sforzi dei due partner si otterrà un doppio risultato: lei aiuterà il partner a non cedere alle tentazioni, mentre lui la motiverà nel combattere la pigrizia e a tonificarsi con il movimento.

IL MENU’ GIUSTO PER LEI E PER LUI – Il fabbisogno calorico non è lo stesso per gli uomini e per le donne e dipende strettamente dallo stile di vita di ciascuno. In generale si può dire che, se l’obiettivo è mantenere il proprio peso, un maschio adulto ha bisogno di circa 2000 calorie al giorno, mentre a una donna ne bastano circa 1700-1800. Chi fa regolarmente attività fisica, invece, può arrivare a 2600 calorie se è uomo e a 2300 se è donna. Entrambi, se vogliono far scendere l’ago della bilancia, devono “tagliare” 500-600 calorie al giorno: a conti fatti, la differenza non è grandissima. Lui potrà permettersi un piccolo “bonus” di 200-300 calorie extra rispetto alla compagna: questo equivale a uno spuntino supplementare o a una mezza porzione di carboidrati in più. Insomma: lo stesso menù light va bene per entrambi, con un leggero incremento per lui una volta al giorno. Un altro aspetto da tenere presente, per evitare inutili sensi di frustrazione, è che gli uomini perdono peso più rapidamente delle donne perché questa ultime hanno una maggiore quantità di massa grassa.

RAPPORTO CON IL CIBO – Le donne fanno ricorso al cibo consolatorio più spesso di quanto non accada agli uomini, i quali mangiano per lo più per fame fisiologica e non per sfogo emotivo. Questo approccio più funzionale al cibo può essere un esempio sempre davanti agli occhi, da imitare e a cui ispirarsi.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali