FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Benessere casalingo: piedi perfetti e bellissimi in cinque semplici mosse 

Approfittiamo del tempo che ancora passeremo a casa per prenderci cura delle nostre estremità: tra poco sarà il momento di esibire piedi da dieci e lode

Dopo il lungo tempo trascorso tra le pareti domestiche a causa del Coronavirus, ci siamo abituati alle ciabatte, pratiche e leggere per stare comodi, ma che ci hanno fatto trascurare benessere e cura delle nostre appendici. Non potendo fare ricorso ai centri estetici, in questo momento possiamo prenderci cura noi stessi dei nostri piedi, fondamentali perché ci trasportano ogni giorno da quando eravamo piccoli e che di strada ne devono fare ancora parecchia.

Benessere casalingo: piedi perfetti e bellissimi in cinque semplici mosse

Stando a casa non ce ne siamo quasi neppure accorti, ma tra pochissimo sarà il momento di alleggerire il guardaroba e anche le scarpe.
Abbandonati stivali pesanti e calze termiche, possiamo finalmente indossare le scarpe aperte e con esse arriva puntuale la voglia di sfoggiare piedi da instagrammare.

 

Tenuto conto che non possiamo andare dall'estetista almeno per ora, possiamo prenderci cura delle nostre preziose estremità risparmiando sul budget e con pochi semplici accorgimenti.

 

Belli o sani? L'aspetto dei nostri piedi, arma di seduzione alla quale non dobbiamo rinunciare, è fondamentale, ma prima di tutto occorre che questi siano sani. La cosiddetta "pedicure curativa" è forse ancora più importante di quella estetica, perché mira proprio a migliorare lo stato di salute del piede eliminando qualche problema che si può presentare: per esempio l’occhio di pernice, le unghie incarnite, i calli, eccetera. Armiamoci dunque di pazienza e di pochi strumenti del mestiere facilmente reperibili anche al supermercato e il risultato potrà sorprenderci.

 

Parola d'ordine: relax! Il pediluvio è una pratica antichissima alla quale non dovremmo mai rinunciare. Non solo ci consente di ammorbidire la pelle e le unghie, che potranno poi essere rimosse e tagliate con facilità, ma ci obbliga a stare fermi e a goderci qualche momento di assoluto far niente, godendo della piacevolezza dell'acqua. E' sufficiente riempire una bacinella con acqua calda. aggiungere bicarbonato o sale grosso da cucina e, se le abbiamo, anche qualche goccia di essenze profumate. Una vera delizia.

 

Liscia, liscissima: per prevenire la formazione dei calli nel corso del tempo tra un trattamento e l'altro e per evitare che i talloni assumano un aspetto davvero antiestetico, dopo aver asciugato i piedi passiamo una spatolina o una pietra pomice sulle zone ruvide e ispessite. Per eliminare o alleviare la situazione spesso disastrosa sui talloni e sulla pianta del piede, prima levighiamo con vigore e poi massaggiamo con una crema nutriente per rigenerare e mantenere morbida la pelle. Evviva la leggerezza.

 

Lima e forbici:  una volta levigata per bene la superficie cutanea, è arrivato il momento di passare allo step successivo. Prima di tutto, eliminiamo le pellicine attorno all'unghia con l'apposito strumento, allontanandole inizialmente e poi tagliandole con le forbicine. Successivamente, sarà la volta delle unghie, che possiamo accorciare utilizzando un tronchesino o le forbici. L'importante, per completare la pedicure, è non dimenticare di terminare l'operazione limando la parte terminale delle unghie: non solo potremo meglio definirne la forma, ma eviteremo anche che si possano incarnire. Prevenire è meglio che curare, sempre.

 

Un bel massaggio: non è solo utile, ma è estremamente piacevole e rilassante. Un bel massaggio plantare, che secondo la riflessologia, tecnica di medicina alternativa, è anche lo strumento perfetto per ristabilire l'equilibrio del corpo ed è utile in caso di congestione e tensione, è un ottimo rimedio anche contro il mal di schiena, la cistite, l'ansia e lo stress. E' importante quindi terminare la nostra pedicure con un bel massaggio della volta, magari con l'ausilio di olio di mandorle o di un olio per la cura dei bambini. Unica accortezza: non infiliamo subito le pantofole, ma lasciamo le estremità libere di prendere aria e di assorbire appieno le sostanze emollienti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali