FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, parte un colpo di pistola: uomo muore in uno studio medico, arrestato vigilante accusato di omicidio colposo

Un paziente è deceduto dopo essere stato centrato da un proiettile partito, forse in modo accidentale, dallʼarma di una guardia giurata che si stava sottoponendo a una visita in unʼaltra stanza

Dramma in uno studio medico alla periferia di Roma. Un paziente, di 68 anni, è morto dopo essere stato centrato da un colpo di pistola partito, sembra in maniera accidentale, dall'arma di una guardia giurata di 40 anni, Gaetano Randazzo, che si stava sottoponendo a una visita in un'altra stanza. Il proiettile ha attraversato il muro e centrato la vittima nella sala d'attesa. I carabinieri hanno arrestato il vigilante con l'accusa di omicidio colposo.

Roma, la scientifica nello studio medico dove è partito il colpo di pistola

Il colpo ha attraversato la parete in cartongesso e centrato la vittima che per una tragica fatalità si è trovata sulla traiettoria del proiettile mentre aspettava il suo turno nella sala d'attesa del suo medico di famiglia. Inutili i soccorsi per l'uomo che è morto pochi istanti dopo. Sulla vicenda sono in corso indagini da parte dei carabinieri che al momento ipotizzano l'incidente. Il fatto è accaduto nel pomeriggio in uno studio medico in via Palmiro Togliatti 1640, alla periferia est di Roma.

Da una primissima ricostruzione sembra che la guardia giurata si trovasse nella stanza accanto per una visita per il rinnovo del porto d'armi. A un certo punto l'uomo sembra abbia preso l'arma, forse per mostrarla al dottore ed è partito lo sparo. Sul posto per i rilievi i carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma e i carabinieri della compagnia di Montesacro che indagano sulla vicenda. Shock nello studio medico. La tragedia si è consumata davanti agli occhi increduli di altri pazienti che in quel momento si trovavano con la vittima nella sala d'aspetto. Sconvolti, avrebbero raccontato di aver sentito prima lo sparo e poi visto la vittima accasciarsi per terra. Gli inquirenti in queste stanno ascoltando la guardia giurata, il medico e diversi testimoni per ricostruire con esattezza quello che è accaduto.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali