FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Manduria, nove bulli violenti arrestati per le sevizie ad Antonio Stano: un raid in stile "Arancia Meccanica"

Un maggiorenne e otto minorenni, coinvolti nella morte del 66enne, sono accusati di concorso in tortura, lesioni, danneggiamento e violazione di domicilio. La polizia ha diffuso un nuovo video

Altre 9 persone, un maggiorenne e 8 minorenni, sono finiti agli arresti a Roma su ordine della magistratura ordinaria e minorile di Taranto, con l'accusa di concorso in tortura, lesioni, danneggiamento e violazione di domicilio aggravati nei confronti di persone in condizioni di minorità. I nove sono coinvolti nella morte di Antonio Cosimo Stano, il 66enne deceduto il 23 aprile dopo essere stato picchiato e bullizzato da una baby gang a Manduria.

L'attività di indagine è stata coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Taranto, guidata dal Procuratore Carlo Maria Capristo, e dalla Procura della Repubblica per i Minorenni, coordinata dalla Procuratrice Pina Montanaro.

Violenze anche verso un 53enne - Stano era stato qualche settimana prima ricoverato d'urgenza per astenia e stato confusionale, quando terrorizzato e già in precarie condizioni igieniche e di salute, aveva deciso di rinchiudersi (privandosi di cibo) perché ripetutamente vittima di "incursioni" da parte di un gruppo di giovani che lo sottoponevano a vessazioni, percosse, angherie ed aggressioni. Fra i gravi episodi contestati anche quello avvenuto il 1 aprile ai danni di altro uomo 53enne affetto da insufficienza mentale grave, che attirato in ore notturne all'esterno della sua abitazione, veniva per "puro passatempo" violentemente colpito con calci e pugni.

Il nuovo video - Intanto la polizia ha diffuso un nuovo video dell'assalto all'abitazione di Antonio Stano, il 66enne di Manduria morto dopo essere stato picchiato e bullizzato da una baby gang. In una chat whatsapp è stato trovato un filmato in cui si vedono i giovani agire in stile "Arancia meccanica" e l'uomo che prima urla e chiede aiuto e poi scappa per evitare le bastonate. I ragazzi sono accusati di concorso in tortura, lesioni, danneggiamento e violazione di domicilio.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali