FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Poste, a.d.: "In futuro pacchi consegnati da droni e veicoli senza conducente"

Le novità in arrivo nei servizi dellʼazienda sono state presentate da Del Fante durante la presentazione dei risultati. Quasi raddoppiato lʼutile, a 1,39 miliardi

Poste, a.d.: "In futuro pacchi consegnati da droni e veicoli senza conducente"

In futuro le Poste consegneranno i pacchi utilizzando droni e veicoli senza conducente. L'annuncio è dell'amministratore delegato Matteo Del Fante, che spiega: "Stiamo lavorando a importanti progetti, dove la consegna spersonalizzata viene fatta da veicoli che parcheggiano sotto casa del destinatario, lo avvisano con un sms, lui scende, apre con un codice un cassetto del mezzo e ritira il pacco. Crediamo ci sia un futuro importante per le consegne".

"Stiamo cercando di andare incontro ai nostri clienti con nuovi servizi", ha aggiunto in conferenza stampa. Illustrando il futuro dell'azienda, Del Fante ha poi spiegato: "Per le assicurazioni del settore Rc Auto, Poste sta lavorando per ora solo su progetti pilota rivolti ai propri dipendenti per capire la fattibilità del prodotto. Non abbiamo ancora scelto un partner specifico".

Alla domanda sulle intenzioni riguardo al dossier Sia, Del Fante ha risposto: Sono allo studio tutte le ipotesi di valorizzazione possibili. Il settore sta vivendo una trasformazione importante. Noi siamo attenti alla possibilità di eventuali fusioni o crescita dell'azienda su base stand alone".

Del Fante: "Centrati tutti i target del 2018" - Commentando i risultati dell'anno, l'amministratore delegato ha dichiarato: "Poste italiane ha centrato tutti gli obiettivi finanziari delineati per il 2018, a livello di gruppo e in tutti i settori di business, grazie a un'azione più incisiva di efficientamento e una forte crescita dell'utile operativo, trainato da una costante crescita dei ricavi e da una ridotta dipendenza delle plusvalenze".

Ricavi in aumento, utile netto a 1,39 miliardi - Nel 2018 i ricavi del gruppo sono stati pari a 10,8 miliardi, in aumento del 2,2% rispetto al 2017, mentre l'utile netto si è attestato a 1,399 miliardi. L'utile netto è quindi quasi raddoppiato, con un incremento di 709 milioni, grazie all'incremento dei ricavi e del risultato operativo. L'utile netto e l'utile operativo superano gli obiettivi del Deliver 2022. La spesa per gli investimenti nel 2018 è stata pari a 538 miliardi, in linea con gli obiettivi di Deliver 2022.

Nel 2019 utile netto atteso a 1,1 miliardi - Per quest'anno Poste prevede un utile netto di 1,1 miliardi. I ricavi netti attesi sono a 11 miliardi, che si riflettono sull'utile operativo e sull'utile netto grazie all'attenzione ai costi e alla bassa leva finanziaria. Viene confermata la politica dei dividendi, con un aumento del 5% del dividendo per azione rispetto al 2018, secondo gli obiettivi di Deliver 2022.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali