FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Nuove perturbazioni verso lʼItalia: freddo, piogge e neve

Domenica piogge soprattutto su Lombardia, Nord-Est, Isole e regioni tirreniche. Neve su Alpi e Prealpi

Nuove perturbazioni verso l'Italia: freddo, piogge e neve

Domenica l’arrivo dei venti di Libeccio segnerà il passaggio di una nuova perturbazione nord atlantica (la n.10) che, tra la seconda parte di domenica e la giornata di lunedì investirà l’Italia, con effetti più significativi nelle Isole maggiori e nelle regioni tirreniche. Parzialmente coinvolto anche il Nord, essenzialmente domenica, con il ritorno di un po’ di pioggia in pianura ma con neve su Alpi e Prealpi localmente fino a fondovalle. Anche la prossima settimana, infine, si preannuncia piuttosto movimentata dal punto di vista meteorologico, con il passaggio di altre perturbazioni. Il clima resterà di stampo invernale, specialmente sulle regioni settentrionali dove potrebbe nuovamente nevicare.

Previsioni meteo per domenica. Tempo discreto al Sud, inizialmente soleggiato, ma con graduale aumento della nuvolosità nella seconda parte del giorno e qualche pioggia in Campania a partire dalla sera. In generale molto nuvoloso nel resto d’Italia: deboli nevicatesull'Arco Alpino e, miste a pioggia, anche sulle pianure dell’alta Lombardia; deboli piogge su Friuli, Venezia Giulia, Veneto, Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna, con nevicate sull'Appennino oltre 1000-1400 metri. In serata si intensificano i fenomeni sul settore tirrenico con possibili rovesci tra la bassa Toscana e il Lazio. Qualche breve pioggia anche in Emilia con quota neve in calo nella notte sull'Appennino fino ai 500 metri. Temperature massime in calo sulle Alpi e al Nordovest, in rialzo al Centro-sud. Venti di Libeccio in intensificazione su mari di Ponente, regioni tirreniche e Sardegna.

Foto iStock/Getty images

Previsioni meteo per lunedì. ritorno a un tempo di nuovo asciutto al Nord-Ovest con tendenza a schiarite, precipitazioni residue su Venezie ed Emilia in esaurimento già nel corso del pomeriggio; giornata piovosa su quasi tutte le regioni del versante tirrenico con qualche sconfinamento nel pomeriggio fino alle regioni centrali adriatiche. Sull'Appennino centro-settentrionale possibili nevicate anche a carattere di rovescio fino a 500-600 metri, nevicate più deboli oltre i 1000-1300 metri sull'Appennino meridionale. Qualche rovescio sparso in Sardegna con neve sui monti oltre 600-700 metri, sul Salento. Piogge o rovesci in arrivo nella notte anche sulla Sicilia occidentale. Venti di Foehn nelle vallate alpine in estensione localmente alle pianure del Nord-Ovest, forti venti da ovest, nord-ovest su mari di ponente, Sud ed Isole, fino a burrascosi di Maestrale sulla Sardegna. Temperature in rialzo nelle minime al Centro-Sud e in Sicilia, massime in aumento al Nord-Ovest anche per effetto del Foehn; in calo su Emilia Romagna, al Centro e in Sardegna.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali