FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Staminali, sempre più vicine le "fabbriche" di sangue personalizzate

Potranno essere utilizzate per le trasfusioni, lʼanalisi delle leucemie e la sperimentazione di nuove terapie

Staminali, sempre più vicine le "fabbriche" di sangue personalizzate

La ricerca compie un doppio passo in avanti verso le prime "fabbriche" di sangue personalizzate, che potranno essere utilizzate per le trasfusioni, l'analisi delle leucemie e la sperimentazione di nuove terapie. Due distinti studi condotti da scienziati statunitensi sono infatti riusciti a ottenere un mix di staminali progenitrici capaci di formare i diversi tipi di cellule del sangue umano. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Nature.

In entrambi i laboratori sono state seguite delle procedure che hanno permesso in un certo senso di "educare" le cellule staminali a differenziarsi.

Il primo studio - I ricercatori del Boston Children's Hospital hanno utilizzato come materia prima cellule staminali umane pluripotenti, capaci cioè di generare tutti i tipi di cellule presenti nell'organismo adulto. A contatto con un "cocktail" di sostanze chimiche, le cellule hanno dato origine a un tessuto embrionale che è stato poi riprogrammato geneticamente per produrre le staminali del sangue. Una volta trapiantato nei topi, il tessuto ha attecchito e ha cominciato a differenziarsi: a distanza di poche settimane, nell'organismo di alcuni topi circolavano cellule del sangue umane. Le stesse cellule sono state osservate nel midollo osseo.

Il secondo studio - L'altra ricerca, coordinato da Shahin Rafii della Cornell University di New York, ha invece preso in esame le cellule adulte che rivestono la parete dei vasi sanguigni nei topi, poi riprogrammate geneticamente per acquisire le stesse proprietà delle staminali del sangue una volta poste nell'ambiente giusto per la maturazione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali