FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Sgomberi, incontro al Viminale: trovare prima un alloggio a chi ne ha diritto

Minniti vuole affrontare il problema ascoltando tutti gli interlocutori istituzionali coinvolti. Il prefetto Morcone: "I sindaci individuino le strutture che possano tamponare le emergenze abitative

Mini vertice al Viminale, alla presenza del ministro dell'Interno Marco Minniti, sul tema delle linee guida a prefetti, questure e comuni per gli sgomberi di edifici occupati. Il ministro vuole affrontare il problema ascoltando tutti gli interlocutori coinvolti, a partire dall'Anci e dalle Regioni. Il punto di partenza resta quello di non autorizzare gli sgomberi se prima non è stata concordata una sistemazione dove alloggiare chi ne ha diritto.

Il prefetto Mario Morcone, capo dipartimento immigrazione del Viminale, ha spiegato a LaPresse che "rimane il principio di dare mandato ai prefetti di sindaci di individuare le strutture che possano tamponare le emergenze abitative nelle grandi città".

Le linee guida, non si preannunciano comunque imminenti visto che il Viminale è attualmente impegnato soprattutto sull'incontro con i rappresentanti di Lbia, Ciad, Mali e Niger in tema di immigrazione, aiuti economici ai paesi africani, coinvolgimento dell'Onu per migliorare le condizioni dei campi di migranti in Libia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali