FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Legge elettorale, Rosato (Pd) a Tgcom24: "Non si può farla a colpi di voto segreto"

"Dopo cinque anni e tre tentativi falliti questo Paese - ricorda - deve darsi una legge elettorale"

"Non si può approvare una legge elettorale a colpi di voto segreto". Così Ettore Rosato, capogruppo del Pd alla Camera, dopo le critiche sulla scelta di porre la fiducia in Parlamento sul Rosatellum. "Dopo cinque anni e tre tentativi falliti questo Paese deve darsi una legge elettorale. Avere regole scritte dal Parlamento e non dalla Corte Costituzionale - spiega a Tgcom24 Rosato - è quello che dobbiamo fare e stiamo facendo".

Emanuele Fiano (Pd): "La fiducia è per dare una legge elettorale al Paese" - A Tgcom24 parla Emanuele Fiano(Pd): "La fiducia è l'estrema ratio per far sì che il Parlamento, con un consenso più ampio oltre alle forze di governo, dia al Paese una legge di natura parlamentare. Abbiamo già provato quattro volte a dare una legge elettorale agli italiani durante questa legislatura, ma siamo stati sempre ostacolati".

Giulia Sarti (M5s): "I cittadini si ribellino al voto di fiducia" - "La fiducia sulla legge elettorale significa non poter discutere una legge", queste le parole di Giulia Sarti (Moviemento Cinque Stelle) a Tgcom24. "Significa non tener conto delle regole democratiche dentro le aule parlamentari e a questo i cittadini si devono ribellare come stiamo facendo noi dentro la Camera dei Deputati".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali