FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Forza Italia, Silvio Berlusconi: con Salvini troveremo un accordo

"Parlerò poco di giustizia - ha quindi aggiunto il leader di FI -: ho paura che qualcuno possa togliermi di mezzo"

"Quando ci vedremo con Matteo Salvini credo che non avremo nessuna difficoltà a trovare un accordo". Ne è convinto il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, parlando di nuove alleanze al 32simo convegno dei giovani di Confindustria. "Ora uscire dall'euro non è davvero possibile, ci costerebbe troppo", ha poi aggiunto Berlusconi spiegando che anche il leader della Lega ha cambiato idea.

"Speravo di godermi la vita. Sono ancora in campo per disperazione. Come nel '94 ho sentito il dovere di farlo anche stavolta - ha detto poi Berlusconi rivolgendosi ai giovani imprenditori -. Vorrei che in qualcuno di voi nascesse lo stesso senso del dovere, di dedicare qualche anno della vostra vita al Paese".

"Parlerò poco di giustizia, ho paura che qualcuno possa togliermi di mezzo" - Presentando la prossima campagna elettorale Berlusconi ha spiegato di essere intenzionato a parlare poco di giustizia "per paura che qualcuno possa togliermi di mezzo". Il leader di Forza Italia si è quindi limitato a rilanciare la proposta di riforma della giustizia che punti, in primo luogo, a non ripetere i processi, in appello e in Cassazione, quando una persona viene assolta in primo grado. "Quando uno ha avuto un'assoluzione deve finire il processo", ha detto.

"Porteremo le pensioni minime a mille euro" - Berlusconi ha quindi spiegato i punti principali del suo programma, tra i quali l'aumento delle pensioni minime. "Porteremo le pensioni minime a 1.000 euro per 13 mesi", ha detto, aggiungendo di voler dare la pensione anche "alle persone che lavorano di più, la sera, il sabato, la notte, sempre: le nostre mamme".

"Meno tasse e vincoli Ue, più garanzie" - Il programma di Forza Italia, ha quindi sottolineato Berlusconi si riassume "con tre meno e due più": "Meno tasse, meno Stato, meno vincoli dell'Europa, più sicurezza per tutti e più garanzie per ciascuno". Per quanto riguarda il capitolo tasse, per Berlusconi, andrebbero tolte sulla prima auto, sulle donazioni e sulle successioni, sull'Imu agricola e Irap.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali