FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Migranti, Oim: 2.775 morti nel Mediterraneo dallʼinizio dellʼanno

Da gennaio 2017 si contano 142.193 arrivi tra migranti e rifugiati che hanno raggiunto lʼEuropa via mare, il 75% dei quali in Italia. Sbarco record di bambini nel porto di Palermo

Dall'inizio dell'anno a oggi 2.775 migranti sono annegati nel Mediterraneo mentre tentavano di raggiungere l'Europa. La notizia è stata data a Ginevra dall'Oim, l'Agenzia delle Nazioni Unite per le migrazioni. Nello stesso periodo, nel 2016 i morti in mare erano stati 3.193. Dal primo gennaio 2017 si contano invece 142.193 arrivi tra migranti e rifugiati che hanno raggiunto l'Europa via mare, il 75% dei quali in Italia, contro i 318.791 del 2016.

Le vittime tra i migranti registrate nel Mediterraneo sono però numericamente inferiori a quelle segnalate nel deserto del Sahara. "Non abbiamo ancora una stima del numero di morti nel deserto, ma si tratta di una quantità elevata", ha dichiarato Richard Danziger, direttore dell'organizzazione per Africa occidentale e centrale. "Presumiamo siano almeno il doppio rispetto quelli morti nel Mediterraneo anche se non abbiamo riscontri", ha spiegato.

A Palermo sbarco record di bambini - Il primo a sbarcare sul molo palermitano dalla nave Aquarius, che ha portato 606 migranti, è stato un bimbo di appena 6 giorni. E' un record per numero di minori quello dello sbarco odierno: ne sono arrivati 241, tra cui oltre 170 non accompagnati. Molti hanno soltanto pochi mesi.

Quello palermitano è anche il primo grande sbarco di persone giunte nell'ultimo mese in Italia da zone di guerra e dell'Africa centrale (Siria, Egitto, Mali, Costa d'Avorio, Guinea Bissau, Sudan, Marocco, Somalia, Eritrea, Senegal, Camerun, Nigeria, Liberia, Etiopia, Algeria, Ghana, Benin, Gambia, Yemen).

A Palermo la "nave dei bambini": 250 minori su 600 migranti salvati

Sette operazioni di soccorso in 36 ore hanno permesso di salvare nel Mar Mediterraneo 606 migranti, tra i quali 250 minori, che dalla nave Aquarius sono sbarcati a Palermo. Medici Senza Frontiere e Sos Mediterranée hanno documentato l'attività di recupero e assistenza dei profughi sulle loro pagine social

leggi tutto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali