FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Peperoni ripieni al vincotto

Peperoni ripieni al vincotto
  • DIFFICOLTA" media
  • PREPARAZIONE 30'
  • PORZIONI 15 peperoni

I peperoni ripieni al vincotto sono un gustoso piatto unico realizzato con peperoni rossi tondi conservati sott’aceto e vino, poi farciti con frutta secca e vincotto. Questo tipo di peperoni ripieni si prepara tradizionalmente in Campania nelle festività natalizie e ne esistono diverse varianti che riguardano soprattutto il ripieno. La procedura di conservazione sotto aceto, vino rosso e finocchietto selvatico viene effettuata circa 3 mesi prima di Natale ed è per questo molto più facile comprarli già pronti da farcire. Io sono dell’idea che questo genere di piatti vada preparato rigorosamente ogni anno, anche se in minime quantità, perché sarebbe davvero un peccato perdere abitudini e ricette legate ai peperoni ripieni di Natale!

INGREDIENTI

  • peperoni rossi all'aceto (tipo papaccelle napoletane)15
  • mollica di pane350 g
  • uvetta140 g
  • noci40 g
  • pinoli35 g
  • uovo medio1
  • prezzemolo fresco tritato4 cucchiai
  • vincotto170 ml
  • olio di oliva + q.b. per la cottura170 ml
  • sale q.b.

PROCEDIMENTO

Raccogliete in una terrina capiente la mollica di pane, il prezzemolo, l’uvetta, i pinoli e le noci tritate grossolanamente. Aggiungete l’olio, il sale e il vino cotto.

Unite l’uovo e amalgamate tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto scuro e che si sbricioli al tatto. Svuotate i peperoni all’aceto, lavateli velocemente sotto l’acqua corrente e lasciateli scolare bene.

Riempite completamente ogni peperone con il ripieno e poneteli a testa in giù in una teglia con un fondo di olio di oliva.

Cuocete i peperoni ripieni in forno già caldo a 180° per circa un’ora, fino a quando non assumeranno un colore scuro. I peperoni ripieni al vincotto si conservano in un contenitore ermetico per una settimana.

Lo sapevate che...

I peperoni rossi utizzati in questa ricetta sono chiamati anche papaccelle napoletane e hanno una forma tondeggiante, un colore rosso intenso e una polpa soda e carnosa. Potete provarli anche in padella con le patate! Intanto, ecco una ricetta interessante...

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali