FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Americana uccisa a Firenze, trovato un reggiseno a 50 metri da casa

La polizia scientifica dovrà stabilire se è di Ashley Olsen. Il Questore alla cittadinanza: "Firenze è una città sicura"

Americana uccisa a Firenze, trovato un reggiseno a 50 metri da casa

Un reggiseno di pizzo nero lasciato su una bicicletta appoggiata a un muro. La polizia scientifica lo ha trovato e prelevato a circa 50 metri dalla casa di Ashley Olsen, la ragazza americana di 35 anni trovata morta sabato scorso nella sua abitazione di via Santa Monica, nel quartiere di San Frediano. Ora bisognerà stabilire se l'indumento appartiene alla vittima.

Americana uccisa a Firenze, trovato un reggiseno a 50 metri da casa

Il lavoro della polizia intanto continua: sono al vaglio le telecamere della zona per vedere se qualcuno è entrato o uscito dalla porta del piccolo appartamento della ragazza che vive sola con il suo cane beagle. Il corpo della giovane è stato ritrovato dalla padrona di casa e dal fidanzato di Ashley, un quarantenne italiano, un artista anche piuttosto conosciuto per le sue produzioni pittoriche a Firenze. L'uomo non la sentiva da tre giorni, sembra dopo una lite.

Tre giorni in cui la ragazza non ha risposto mai al telefono. Insospettito, il fidanzato, sentito per ore in questura, ha chiesto la chiave alla padrona di casa. Insieme hanno trovato Ashley senza vita. Era nuda nella camera da letto, morta da circa un giorno. Il ragazzo è stato sentito per molte ore dalla polizia. Per ora non risultano indagati.

Questore: viviamo in una città sicura - Quello che è accaduto è un fatto occasionale, Firenze è una città sicura". Così il questore Raffaele Micillo, parlando in riferimento all'omicidio di Ashley Olsen. "Si tratta di un fatto gravissimo a cui stiamo dando la massima attenzione e a cui stiamo lavorando in sintonia con la Procura- ha continuato - ma sarebbe potuto accadere in qualsiasi città".

Su Instagram: "Ho uno stalker" - "I have a stalker, ho uno stalker", scriveva Ashley Olsen in un post su Instagram a corredo di una foto di lei mentre passeggia col cane beagle Scout. Ma sembra una frase scritta per scherzo con chi le ha scattato, dall'alto, l'immagine, sorprendendola di spalle mentre cammina in strada nel rione di San Frediano a Firenze. Così viene valutata questa foto, al momento, in ambienti investigativi: per ora non risultano né denunce né segnalazioni di stalking fatte dalla 35enne americana trovata uccisa a Firenze il 9 gennaio. Il post di Instagram è datato 12 settembre. Ashley commenta la foto anche con altri hashtag in un inglese gergale. Tra questi, uno è dedicato al suo beagle Scout.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali