FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Emergenza migranti, Papa: "Serve una risposta corale, si punti ai negoziati"

Il Santo Padre sottolinea lʼimportanza di "distribuire i pesi" del fenomeno e loda il "generoso soccorso" dei Paesi in prima linea a gestire lʼondata dei profughi, a partire dalla Grecia

Emergenza migranti, Papa: "Serve una risposta corale, si punti ai negoziati"

Per affrontare l'emergenza migranti serve "una risposta corale" che "può essere efficace distribuendo equamente i pesi". L'appello arriva da Papa Francesco, che all'Angelus ricorda "il dramma dei profughi che fuggono da guerre e altre situazioni disumane. In particolare, la Grecia e gli altri Paesi che sono in prima linea stanno prestando un generoso soccorso, che necessita della collaborazione di tutti". Occorre dunque "puntare sui negoziati".

Il Santo Padre dice poi di aver "accolto con speranza la notizia circa la cessazione delle ostilità in Siria, e invito tutti a pregare affinché questo spiraglio possa dare sollievo alla popolazione sofferente, favorendo i necessari aiuti umanitari, e apra la strada al dialogo e alla pace tanto desiderata". Assicura inoltre la sua "vicinanza al popolo delle Isole Fiji, duramente colpito da un devastante ciclone. Prego per le vittime e per quanti sono impegnati nel prestare soccorso".

Esprime poi l'auspicio che "la Vergine Maria ci sostenga, perché possiamo aprire il cuore alla grazia di Dio, alla sua misericordia; e ci aiuti a non giudicare mai gli altri, ma a lasciarci provocare dalle disgrazie quotidiane per fare un serio esame di coscienza e ravvederci". E ancora , sottolinea che tutti abbiamo bisogno di convertirci perché "tutti siamo peccatori", "tutti facciamo compromessi con il male" e "tutti abbiamo un pezzetto di ipocrisia" in noi. Infine precisa che "la pazienza di Dio" è "grande e invincibile". E conclude: "Non è mai troppo per convertirsi".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali