FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Delitto Roberta Ragusa, il marito rompe il silenzio: "La mia vita non è più una vita"

Antonio Logli parla in esclusiva ai microfoni di Pomeriggio Cinque

"Sono tornato a lavorare dove avrei dovuto restare, ma la mia vita non è più una vita". A parlare, in esclusiva a Pomeriggio Cinque, è Antonio Logli, il marito di Roberta Ragusa, la donna scomparsa dalla sua abitazione nella notte tra il 12 ed il 13 gennaio 2012 e mai più tornata.

L’uomo, condannato in primo grado a 20 anni di carcere e in attesa del processo di appello, è tornato a lavoro nei vigili urbani del Comune di San Giuliano Terme lo scorso 9 gennaio con un posto di amministrativo, che non comporta un contatto con il pubblico, e per cui ha anche rinunciato a 8 mila euro che il Comune era stato condannato a pagargli. Intercettato proprio all'uscita dall'ufficio l'uomo aggiunge laconico: "A lavoro va tutto bene. L'appello? Verrò assolto".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali