FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Delitto Garlasco, ex indagato querela avvocati di Stasi: "costruirono" prove contro di lui

Diffamazione, falso ideologico e violazione della legge sulla privacy: sono le accuse di Andrea Sempio nei confronti dei legali dellʼex bocconiano condannato in via definitiva per lʼomicidio di Chiara Poggi

Delitto Garlasco, ex indagato querela avvocati di Stasi: "costruirono" prove contro di lui

Andrea Sempio, il giovane indagato per circa 3 mesi dalla procura di Pavia per l'omicidio di Garlasco, ha presentato querela per diffamazione, falso ideologico e violazione della legge sulla privacy contro gli avvocati di Alberto Stasi. La difesa dell'ex bocconiano condannato a 16 anni di carcere per l'omicidio della fidanzata, Chiara Poggi, massacrata la mattina 13 agosto 2007, fecero in modo di condurre le accuse contro Sempio.

Dopo la condanna definitiva, i legali di Stati decisero infatti di condurre una serie di indagini difensive. E dagli accertamenti genetici affidati a un'agenzia privata, la SKP Investigazioni&Servizi di Sicurezza, sarebbe emersa la presenza, sotto le unghie di Chiara, di materiale biologico diverso da quello di Alberto Stasi.Tracce di Dna che, sempre stando all'esito delle indagini difensive, sarebbero riconducibili al profilo genetico di Andrea Sempio, un ex amico del fratello di Chiara. Così, il 23 dicembre, il giovane venne indagato a Pavia come atto dovuto in seguito all'esposto presentato in procura dalla madre di Stasi. Ma il 28 marzo la sua posizione venne archiviata. Nel decreto di archiviazione, il gip Fabio Lambertucci ha evidenziato "l'inconsistenza degli sforzi profusi dalla difesa Stasi tendenti a rinvenire un diverso, alternativo, colpevole dell'uccisione di Chiara Poggi".

Stasi e Boettcher compagni di reparto al carcere di Bollate - Alberto Stasi e Alexander Boettcher compagni di prigione. L'ex bocconiano, condannato a 16 anni in via definitiva per l'omicidio di Chiara Poggi, uccisa il 13 agosto 2007 nella sua villetta di Garlasco, nel Pavese, è detenuto nel carcere di Bollate nella stessa cella con il broker, che sta scontando un accumulo di condanne per le aggressioni con l'acido eseguite insieme alla ex amante Martina Levato (la cosiddetta "coppia diabolica").Stasi è detenuto dal 12 dicembre del 2015 nel "carcere modello" di Bollate dove si è consegnato dopo la condanna definitiva per il caso di Garlasco. L'ex bocconiano sta studiando per prendere una seconda laurea in Legge dopo quella in Economia. Boettcher, invece, dopo essere stato detenuto a San Vittore (l'arresto è del 28 dicembre del 2014) è stato trasferito qualche mese fa a Bollate e da non molto condivide la stessa cella con Stasi. Boettcher è stato condannato a 14 anni in appello per il blitz contro Pietro Barbini e a 23 anni in primo grado per le altre aggressioni (l'appello è fissato per il 4 maggio).

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali