FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Oristano, il cane Palla migliora ma in Rete spuntano gli sciacalli

Raccolte fondi e lotterie a sostegno della bestiola ma sono solo truffe

Oristano, il cane Palla migliora ma in Rete spuntano gli sciacalli

La vicenda di Palla, il cane ritrovato quasi decapitato e col muso gonfio per cause ignote, ha mobilitato tutta la Rete. Le sue condizioni, stando alla Clinica Duemari di Oristano dove la bestiola è ricoverata, migliorano di giorno in giorno. Ma per dieci persone buone sul web, una è malandrina: arrivano notizie di "sciacalli" che si propongono di raccogliere soldi per Palla che però non sono autorizzati. Qualcuno associa anche gli articoli di Tgcom24.it alla raccolta fondi: il nostro sito è totalmente estraneo a ogni tipo di iniziativa simile.

Oristano, il cane Palla migliora ma in Rete spuntano gli sciacalli

E' la stessa Clinica Veterinaria Duemari a mettere in guardia i tanti amici di Palla. "Ci sono raccolte o addirittura lotterie per la raccolta fondi a favore di Palla: si tratta di truffe, denunciatele alla Polizia Postale", dicono sul loro profilo Facebook. I veterinari non hanno autorizzato nessuno a queste iniziative né tantomeno pubblicano conti correnti nei quali far confluire aiuti economici. L'unico modo per avere informazioni di questo tipo, dicono i gestori della clinica, è quello di contattarli direttamente alla mail segreteriaclinicaduemari@gmail.com.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali