FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Halloween: i luoghi più spaventosi dʼEuropa

Suggerimenti di viaggio per una perfetta notte allʼinsegna del brivido

Halloween: i luoghi più spaventosi d'Europa

Halloween è alle porte. Per festeggiarlo nel modo migliore, qui di seguito, tante idee su dove andare e cosa fare per trascorrere in un' atmosfera veramente “spaventosa” la notte più inquietante dell'anno. Parchi divertimento, ostelli “terrificanti” e le più lucubri città d'Europa per ore e ore da brivido.

UNA NOTTE DA BRIVIDO - Tra i tanti luoghi che si possono raggiungere per una perfetta notte di Halloween ci sono sicuramente i parchi divertimento. In Germania l'Europa-park, a Rust, durante Halloween si trasforma in uno scenario fantastico dove migliaia di zucche, piante di mais, crisantemi e balle di paglia sono lo scenario di raccapriccianti parate, show sul ghiaccio e musical dalle atmosfere “terrificanti”. A Parigi a Disneyland Paris i personaggi più cattivi del mondo Disney, come Capitan Uncino, la Strega Cattiva e Crudelia Demon, sono pronti a incontrarsi nella La Gang di Halloween. Mentre in Inghilterra, a Legoland, in una foresta con più di 5000 zucche si potrà costruire la propria zucca personale. Infine al Parque Warner di Madrid entrano in scena Jason, di Venerdì 13, e Freddy Krueger, di Nightmare. Sarà quasi impossibile sfuggire dalle loro grinfie.

Parchi divertimento a parte, in Europa durante Halloween non si può non fare un salto a Edimburgo, una delle città a più alta concentrazione di fenomeni paranormali. Una volta giunti in città raggiungete il cimitero di Greyfriars, dove è stato sepolto il famoso “Bloody Mackenzie”. La sua tomba fu profanata negli anni '90 e da allora la leggenda vuole che la sua anima vaghi disperata. Altra città da non perdere è sicuramente Brasov in Romania dove si trova il castello di Dracula. Una curiosità: Per chi non lo sapesse, il soprannome Dracul è nato in seguito ad un gioco di parole: nel XV secolo Vlad II ha coniato delle monete con l'emblema di un drago ed il popolo, credendo in un patto con il diavolo, ha iniziato a chiamarlo Vlad Dracul ovvero il Diavolo e, successivamente, con la traduzione in altre lingue, la parola "dracul" fu associata alla parola "vampiro".

Per chi invece vuole immergersi completamente nell'atmosfera paurosa di Halloween può sempre scegliere un albergo “del terrore” come ad esempio gli ostelli ricavati da ex carceri. A Lubiana un ostello di questo tipo è il Celica Art Hostel, in Svizzera invece a Lucerna c'è il The Jailhotel mentre in Nuova Zelanda, a Christchurch, si può alloggiare nella Jailhouse Accommodation (www.italian.hostelworld.com). Infine per chi ha in mente un Halloween internazionale può sempre pensare ad un viaggio nelle città più spaventose del mondo come in Sudafrica Città del Capo, dove si narra che i fantasmi abitino nelle sue crepe e negli angoli più remoti. Uno dei luoghi più terrificanti della città è il Castello di Buona Speranza, costruito nel XII secolo, teatro di fenomeni paranormali sin dal 1653. Mentre in America una delle città più spaventose è sicuramente Chicago, considerata la mecca dei cimiteri infestati. Uno dei fantasmi più noti è lo spirito di "Resurrection Mary" che si dice ancora oggi si aggiri nel cimitero dove fu sepolto.