FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fifa, Blatter sfida il mondo: "Non mi dimetto e faccio pulizia"

Sullo scandalo corruzione: "Non posso controllare tutti sempre, sta a me trovare il modo di sistemare le cose"

Fifa, Blatter sfida il mondo: "Non mi dimetto e faccio pulizia"

A un giorno dalle elezioni per la presidenza della Fifa, il numero uno Joseph Blatter non ha voluto parlare di dimissioni dopo lo scandalo corruzione che ha coinvolto la massima organizzazione del calcio: "E' un momento difficile senza precedenti e dobbiamo riguadagnare la fiducia di tutti. Io non posso controllare tutti sempre, ma sta a me la responsabilità della Fifa e trovare il modo di rimettere le cose a posto a partire da domani".

"So che in molti mi considerano responsabile per quanto è di recente venuto a galla - ha dichiarato Blatter all'apertura del congresso Fifa a Zurigo -, ma non posso monitorare sempre il lavoro di tutti. Se le persone vogliono fare cose sbagliate, cercheranno ogni modo per nasconderlo. Alla fine però deve spettare a me la responsabilità di questa organizzazione e trovare il modo per mettere le cose a posto. Posso assicurare che non ho mai dati il mio consenso alle azioni scorrette che sono state smascherate e so che i corrotti nel calcio sono una minoranza. Faremo piazza pulita".

Nessun sentimento di dimissioni come da più parti richiesto per Sepp Blatter: "Collaboreremo con le autorità per essere sicuri che chiunque sia coinvolto in questi malaffari sia scoperto e punito. Non c'è spazio per la corruzione. Dobbiamo riguadagnare la fiducia di tutti, ma non possiamo sporcare la reputazione del calcio. E' un momento difficile senza precedenti".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali