ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità

25/4/2006

Zidane annuncia l'addio al calcio

"Smetterò di giocare dopo il Mondiale"

Zinedine Zidane appende le scarpe al chiodo. Il giocatore francese del Real Madrid ha annunciato il ritiro dal calcio giocato: "Smetterò di giocare dopo il Mondiale - ha dichiarato a Canal Plus - E' una decisione sulla quale ho riflettuto a lungo". Il campione, 34 anni a giugno, ha ribadito come la sua decisione sia irrevocabile. Zidane non porterà a termine, dunque, il contratto che lo lega al Real fino al 2007.

(Afp)

Zinedine Zidane, uno dei più grandi campioni degli ultimi anni, ha annunciato il suo addio al mondo del calcio. La decisione è stata resa nota dallo stesso giocatore alla tv francese Canal Plus: "Smetterò di giocare dopo il Mondiale - ha detto - Può essere una decisione strana da annunciare a due settimane dalla fine del campionato, ma ci ho riflettuto a lungo". Ed ancora: "Era un pensiero che avevo in mente da un po' di tempo. Per rispetto del mio club non me la sarei sentita di terminare la Coppa del Mondo andare in vacanza e poi tornare per dire mi fermo cercatevi un altro giocatore".

Per quanto concerne le motivazioni che hanno indotto il campione a prendere tale decisione c'è soprattutto una condizione fisica non più perfetta e la consapevolezza che a 34 anni da compiere a giugno non si può vincere ancora molto: "E' soprattutto il mio fisico - ha spiegato - Mi sono detto di non potercela fare per un altro anno. Poi sono due anni che i risultati non arrivano e quando non riesci a raggiungere gli obiettivi ti poni delle domande. Io so che non posso fare meglio di ciò che ho fatto fino ad ora". Ed ancora: "Sono arrivato ad un'età in cui tutto diventa più difficile e non me la sento di ripetere una stagione come questa che sta terminando". Infine ha concluso con un perentorio: "Questa decisione è irrevocabile, il Mondiale è il mio ultimo obiettivo".

Il numero 5 delle "merengues" si congederà dal pubblico del Santiago Bernabeu il 7 maggio, quando è in programma la sfida casalinga con il Villarreal, mentre l'ultima apparizione con la "camiseta blanca" arriverà una settimana più tardi, quando il Real Madrid chiuderà il campionato sul campo del Siviglia. La dirigenza merengue spera di convincere Zizou a rimanere nella famiglia blanca: è pronto già un ruolo da ambasciatore del Real Madrid nel mondo.

Il giocatore ha portato la propria nazionale sul tetto del mondo nel '98 e su quello d'Europa nel 2000, mentre con le squadre di club ha vinto 1 Champions League 2002 (con il Real Madrid), 2 Coppe Intercontinentali 1996, 2002 (Juventus e Real Madrid), 2 Supercoppe Europee 1996, 2002 (Juventus e Real Madrid), 2 scudetti (Juventus), 1 Supercoppa italiana (Juventus), 1 Titolo nella Liga (Real Madrid), 2 Supercoppe di Spagna 2001, 2003 (Real Madrid). A livello individuale invece Zidane è stato insignito dei seguenti riconoscimenti: 1 Pallone d'Oro nel 1998, 3 Fifa World Player nel 1998, 2000 e 2003 ed è stato eletto migliore giocatore Uefa nel 2002.