FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Taglio dei vitalizi per gli ex deputati, arriva il via libera dallʼUfficio di presidenza della Camera

Il testo introduce anche il ricalcolo delle pensioni. Il M5s si è riunito in piazza di Montecitorio, davanti al Parlamento, per festeggiare il risultato ottenuto con palloncini gialli e bottiglie di champagne

L'Ufficio di presidenza della Camera dei deputati ha approvato la delibera presentata dal presidente, Roberto Fico, per il taglio dei vitalizi degli ex parlamentari. Il testo introduce anche il ricalcolo delle pensioni. Il Movimento 5 stelle si è riunito in piazza di Montecitorio, davanti al Parlamento, per festeggiare il risultato ottenuto con palloncini gialli e bottiglie di champagne. Le nuove regole entreranno in vigore dal primo gennaio 2019.

Il nuovo sistema ricalcola tutti i vitalizi finora percepiti sulla base del sistema contributivo e riguarda dunque gli ex parlamentari. Nel corso dell'Ufficio di presidenza, durato un paio di ore, è stata approvata una sola modifica che riguarda alcuni casi sociali particolari di "non autosufficienza".

Ok a taglio vitalizi anche da Pd-Fdi, Fi si astiene - A votare a favore della delibera, oltre alla maggioranza, sono stati il Pd con Ettore Rosato e i deputati di Fdi Edmondo Cirielli e Fabio Rampelli. Forza Italia si è astenuta mentre Leu non ha partecipato al voto.

M5s in piazza con champagne e palloncini - Palloncini gialli e bottiglie di champagne: così il M5s festeggia in piazza di Montecitorio, davanti al Parlamento, l'abolizione dei vitalizi. "Stiamo cancellando un privilegio non un diritto e quando si fa qualcosa per le persone è giusto festeggiare", dice Francesco Silvestri, vice capogruppo alla Camera ai militanti.

Di Maio: "Giornata storica, prestissimo via pensioni d'oro" - "Oggi è una giornata storica e il prossimo passo sarà l'abolizione delle pensioni d'oro. Lo faremo presto, prestissimo". Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio davanti a Montecitorio. "Adesso il Senato prenda esempio: si è affermato il principio che i privilegi si possono togliere", ha aggiunto precisando che "questa vittoria la dedichiamo a tutti i cittadini penalizzati dalla legge Fornero".

Taglio ai vitalizi: risparmio di soli 40 milioni

Fico: "Taglio da primo gennaio 2019" - La delibera approvata alla Camera prevede che il taglio dei vitalizi per gli ex parlamentari sia effettivo a partire dal primo gennaio 2019. Lo annuncia il presidente della Camera Roberto Fico al termine dell'ufficio di presidenza della Camera. Precedentemente l'entrata in vigore prevista era stata fissata al primo novembre di quest'anno.

Salvini: "Stop a vecchi e assurdi privilegi" - In merito alla delibera, è intervenuto anche il ministro dell'Interno, Matteo Salvini: "Approvato in Parlamento il taglio dei vitalizi a 1.240 ex parlamentari: stop a vecchi e assurdi privilegi. Con la Lega, dalle parole ai fatti". "Io non mollo e non mollerò mai. Oggi abbiamo riparato un'ingiustizia sociale e quindi una ferita", ha precisato Fico.

Fico: "Su vitalizi non temo giudizio Consulta, delibera forte" - Il giudizio della Consulta sui vitalizi non preoccupa il presidente della Camera Roberto Fico, nonostante i timori espressi dal vice-presidente della Camera del Pd Ettore Rosato. "Non sono preoccupato, so che la delibera che ho scritto è forte, sostanziale, sostanziosa, che ripara a delle ingiustizie. E quando ripari a delle ingiustizie per me c'è sempre la Costituzione come faro che dice che tutti i cittadini devono essere uguali. Per me questa delibera rende tutti i cittadini uguali e quindi costituzionalmente parlando credo proprio che sia costituzionale".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali