FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milano, Salvini: "Violenza non ci appartiene, antifascismo rabbioso" | Maroni diserta la manifestazione

"Eʼ una piazza di pace, di dialogo, di serenità e di futuro", ha detto il leader leghista aprendo il comizio

"Siete uno spettacolo, è una piazza di pace, di dialogo, di serenità e di futuro. La violenza non ci appartiene, il primo applauso lo voglio fare alle forze dell'ordine". Così Matteo Salvini ha aperto il comizio a Milano. "Mi chiedo se questo antifascismo rabbioso sfogato nelle piazze non sia un'arma di distrazione delle classi dominanti per veicolare il dissenso", ha aggiunto citando Pasolini. Roberto Maroni è invece assente alla manifestazione.

Milano, il comizio delle Lega in piazza Duomo

"Non vedo l'ora che arrivi il 4 marzo per mandare a casa Renzi i suoi amici e le sue amiche", ha aggiunto Salvini. In un governo di centrodestra guidato dalla Lega e quindi da lui stesso, ha poi sottolineato, "alcuni valori saranno di guida: coerenza, onestà e altruismo, che erano alcuni dei valori che un esule italiano portò fino agli ultimi giorni e che morì proprio oggi nel 1990, ed è un presidente della Repubblica che tutti gli italiani si ricordano ed è Sandro Pertini".

Maroni diserta manifestazione con Salvini - Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, ex segretario della Lega Nord, ha invece disertato la manifestazione leghista in piazza Duomo, a Milano. La sua presenza era attesa e ha colto di sorpresa i presenti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali