TGCOM

Gossip

Tutte le ultim'ora

9/4/2008

Ventura: "In amore sono masochista"

Supersimo si confessa a 360°

In amore, come nella vita, le piace soffrire. Ma solo perché dopo la gioia è ancora più bella. Ad "A" Simona Ventura si racconta a tutto tondo, parlando della carriera e della vita privata, senza censure. Si definisce masochista, fino in fondo: "Abbasso la testa 20mila volte, ma quando la alzo, è finita per sempre". E rivela: "Per amore avrei potuto morire". Supersimo, però, continua ad amare, ma non si sbilancia sull'uomo che le ha rubato il cuore.

Le prime confessioni della Ventura sono arrivate nel suo libro "Crederci sempre, arrendersi mai", in cui ripercorre momenti anche dolorosi della sua vita. Svelando dettagli finora inediti della sua vita privata. Come il fatto di aver abortito a 19 anni, a suo dire strumentalizzato dai media. "Ne ho parlato perché voglio che si capisca che abortire è una scelta dolorosa, ma che la libertà va lasciata alle donne - spiega -. Siamo noi che ne sopportiamo le conseguenze. Per me la “prima volta” era sacrale, ho aspettato fino ai 19 anni e mezzo e sono rimasta incinta dopo il primo rapporto. Ho avuto una paura fottuta. Ho dato la maturità vomitando, ero disperata. Sono passati 23 anni, ma non passa giorno che non pensi a quella bambina mai nata. Quel trauma mi ha segnata. E ai tempi, per tre, quattro anni non volevo neanche sentir parlare del sesso".


Poi torna a parlare del presente. La storia con il pediatra Stefano Martinelli, durata quasi due anni, è archiviata da tempo. "E' finita a Natale - spiega la conduttrice - Lui voleva andare in vacanza con una larga compagnia, io volevo isolarmi e riposare. Non abbiamo trovato un accordo. Inserirsi nella mia vita, con due figli, una bambina in affido, un cane, L’Isola, Quelli che il calcio, X-Factor, non è facile. Ho delle priorità, che sono: A, i miei figli; B, il mio lavoro. Ho tante persone che mi affidano il proprio destino, i propri mutui. Ed essendo una battitrice libera, sono una che prende più botte di chi ha le spalle coperte".

Simona, però, dice di essere innamorata. Chi sarà l'uomo misterioso? Forse il 33enne Francesco Bono, con cui è stata avvistata di recente? La presentatrice mantiene un certo riserbo:"Francesco è un amico e non tutti i miei amici hanno piacere di essere sbattuti sui giornali. Non dirò di più".

Con gli "ex" non è però altrettanto soft. E torna a parlare della fine del suo matrimonio con Stefano Bettarini: "Separazione, polemiche, scandalo. Il 2004… all’inizio, sembrava… un momento magico. Io arrivo alla conduzione di Sanremo e mio marito Stefano Bettarini debutta in Nazionale… Da diventare pazzi per la felicità. Invece, Stefano rilascia un’intervista da separazione. Va giù pesante nei miei confronti. Leggo e non ci posso credere. Leggo e mi sembra di impazzire... Quell’intervista apre una voragine nel mio matrimonio. È la fine".

La cosa che la ferì di più? Il fatto di non piacergli fisicamente. E uno spirito di competizione che, secondo Supersimo, non dovrebbe esserci tra marito e moglie: "Solo allora ho capito che qualcosa covava sotto l’apparenza - ha dichiarato la presentatrice -. Non me ne ero accorta. Ero troppo innamorata. Lì, mi sono come risvegliata: è stato lo tsunami della mia vita. E dallo tsunami è partita un’altra Simona". Per amore ha rischiato di morire e a salvarla sono stati i suoi due figli. Simona ammette di aver perdonato all'ex molti tradimenti. La pugnalata più grande? Quando fu accusata di essere una cocainomane: "Forse era l’unica maniera per togliermi i figli. Da allora faccio l’esame del capello ogni sei mesi. Custodisco tutte le analisi in cassaforte".

E per la prima volta la Ventura si sbilancia sulla presunta relazione con Giorgio Gori, descrivendola come una "passione al 70% cerebrale e al 30% fisica". Spiega come molte delle cose scritte sui giornali fossero fasulle, ma ammette: "Giorgio é stato il treno passato per farmi capire come era messo il mio matrimonio. E quando l’ho capito, c’è stata la delusione. E dalla delusione è nato tutto il resto. E' stato più l’implosione del mio matrimonio che un nuovo amore. Mi ha fatto comprendere che non potrei mai restare sposata con un uomo per salvare le apparenze". Simona è felice del rapporto splendido che continua legare Gori alla moglie Cristina Parodi e afferma convinta: "Non era l'uomo della mia vita". La conduttrice dice di cercare un uomo dal carattere forte, condizione indispensabile per starle accanto. E c'è chi scommette che, nonostante le reticenze, l'abbia già trovato.