ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
4/7/2006

Rosario: "Sono stato impotente"

Il dramma del vincitore de La Fattoria

La vita non ha riservato solo belle sorprese a Rosario Rannisi, il 26enne catanese vincitore dell'ultima edizione della Fattoria. Ora che si gode il successo, Rosario rivela a Di Più il dramma che lo ha colpito 4 anni fa, quando per una malformazione alle vie urinarie ha vissuto un vero e proprio calvario tra operazioni, convalescenze, paure e un periodo di impotenza lungo un anno, fino a sfiorare la depressione.

"Avevo ventidue anni - racconta Rosario, che quest'anno ha partecipato a due reality, prima al Grande Fratello, poi alla Fattoria - quando scoprii di avere una malformazione al condotto urinario e subii due interventi nella parte più intima e delicata del corpo di un uomo". Acqua passata, oggi, per 'ex inquilino pronto a trascorrere un'estate in giro per l'Italia tra serate e spettacoli, come ospite d'onore.

Rosario Rannisi

Ma quei mesi difficili, vissuti come un incubo, non sono solo un brutto ricordo. "Mi affacciavo alla vita con l'entusiasmo di un ragazzo - continua - con la voglia di divertirsi e di fare le prime esperienze..." e grande è stato lo sconforto quando il medico gli comunicò che dopo le operazioni non sarebbe più stato in grado di fare l'amore per molto tempo. Un cammino davvero in salita per il nostro eroe della casbah, da quasi tre anni felicemente fidanzato con Alessia, 25 anni.

"Fu drammatico sapere - aggiunge - che nel mio futuro  c'erano mesi che mi vedevano immobilizzato a letto... non avevo la forza nemmeno di alzare le braccia, tanto ero debole e guardavo come in catalessi il soffitto. Solo nella mia stanza piangevo e non trovavo la forza di reagire".

"E poi mi sentivo un mezzo uomo". Una paura durata un anno e un lento ritorno alla vita normale, a guarigione completa. "La fede - conclude Rosario - mi ha aiutato piano piano ad uscire da quel torpore psicologico in cui ero caduto".