ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
11/5/2007

Morto di fame, ergastolo a genitori

Usa, neonato ridotto a pesare 2 kg

Due genitori vegani della Georgia sono stati condannati all'ergastolo per la morte per malnutrizione del loro bimbo di 2 mesi. Jade Sanders e Lamont Thomas, che praticavano la dieta che esclude ogni prodotto animale, nutrivano il figlio solo con latte di soia e succo di mela. Alla morte il bambino pesava meno di due chili. La difesa aveva sostenuto che i due si erano accorti del danno solo pochi minuti prima della morte.

La condanna è stata emessa dal giudice L.A. McConnell della Corte Suprema di Atlanta che ha dato il massimo della pena a Jade Sanders, di 27 anni, e Lamont Thomas, di 31 anni, che il due maggio scorso la giuria aveva dichiarato colpevoli di omicidio e crudeltà verso i minori per aver fatto morire di fame il piccolo Crown Shakur. Gli avvocati della difesa avevano cercato di giustificare l'operato dei loro assistiti, spiegando che la coppia, al loro primo figlio, aveva cercato di nutrire il piccolo rispettando i principi della dieta "vegan" che mette al bando ogni tipo di prodotto animale.

Secondo i legali, i due non si sarebbero resi conto che il bimbo - che era nato a casa - fosse in pericolo di vita fino a pochi minuti prima del decesso. Ma per il pubblico ministero la coppia ha intenzionalmente trascurato la cura del piccolo, rifiutandosi di portarlo dal dottore anche quando ormai aveva perso irrimediabilmente peso. "Non importa quante volte possano dire, 'noi siamo vegan, noi siamo vegetariani', non è questa la questione, il bambino è morto perché non è stato nutrito, punto" ha detto il prosecutor Chuck Boring. "Amavo mio figlio, non l'ho fatto morire di fame" è stata la dichiarazione finale della Sanders.