FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Le zucche di Halloween fanno paura allʼambiente: scarti convertiti in energia

Il Dipartimento Usa dellʼEnergia ha finanziato una serie di bioraffinerie per far fronte allʼinquinamento provocato da milioni di tonnellate di rifiuti organici

Le zucche di Halloween fanno paura all'ambiente: scarti convertiti in energia

Ogni anno migliaia di tonnellate di zucche usate negli Stati Uniti per le decorazioni di Halloween finiscono nella spazzatura, contribuendo all'inquinamento. Una situazione allarmante che ha spinto il dipartimento Usa dell'Energia a correre ai ripari, finanziando una serie di bioraffinerie per convertire i rifiuti in energia. A "spaventare" l'ambiente è soprattutto il metano che viene liberato nell'aria durante la decomposizione degli scarti organici.

Le zucche di Halloween fanno paura all'ambiente: scarti convertiti in energia

Il "favore" reso all'ambiente risulta doppio: oltre a limitare le emissioni di metano, l'utilizzo dei rifiuti delle zucche per produrre energia contribuirà a ridurre anche la dipendenza dal carbone.

Per fare questo, il dipartimento americano ha selezionato tre compagnie da finanziare per progetti che creeranno biocarburanti per uso militare. Due di queste, una volta a regime, produrranno 350 milioni di litri di biocarburanti all'anno. "Non ci vorrà molto - spiega il dipartimento Usa - perché le 590mila tonnellate di zucche prodotte annualmente diventino importanti per la sicurezza energetica come lo sono per Halloween".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali