FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Quattro idee per la merenda da portare a scuola

La pausa di metà mattina è sacra per i bambini, lo spuntino va quindi scelto con molta attenzione

Quattro idee per la merenda da portare a scuola
torta 7 vasetti

Con l'autunno, torna anche la scuola. Acquistare quaderni, matite, zaini e libri diventa così una delle principali occupazioni di chi ha figli. Una volta pronto tutto il necessario per rientrare tra i banchi, come trascurare la merenda? Invece di infilare nella cartella uno snack a caso, spinti dalla svogliatezza e dalla fretta mattutine, è bene porre una certa cura nella scelta dello spuntino da consumare a scuola. Le caratteristiche principali, da tenere a mente, sono: leggerezza (per non arrivare appesantiti al pranzo), ingredienti sani, gusto e molta varietà. I bambini, infatti, si annoiano facilmente e alternare crackers con mele o banane per loro può essere entusiasmante quasi quanto un compito di matematica.

A tutta frutta, però colorata - La frutta è lo spuntino più consigliato dai nutrizionisti, sia per gli adulti sia per i bambini. Si tratta, infatti, di una tipologia di zucchero di pronto uso, ricco però di minerali e vitamine indispensabili per mantenersi energici e sani. Inoltre, un frutto a metà mattina non toglie "spazio" all'appetito per il pranzo. Ma meglio evitare di ricorrere alla classica mela (buona ma anche un po' triste per il bambino) e puntare su mix di frutti freschi tagliati a casa e conditi con succo di limone per non farli annerire una volta a scuola. Un'idea: banana a rondelle, pezzettini di mela, lamponi e cubetti di melone.

Dolci homemade - La torta fatta in casa fa scattare immediatamente le rimostranze di tutte le mamme che lavorano e che non hanno tempo di mettersi a spignattare in cucina per la colazione o la merenda dei figli. Invece, cucinare una torta o alcuni muffin allo yogurt richiede circa 10 minuti di preparazione oltre alla necessaria cottura in forno. Si possono preparare i dolci di sera e, una volta in forno, dedicarsi alla doccia o alle favole della buonanotte. Il giorno seguente, tra i banchi di scuola, sarà una vera e propria coccola gustare una morbida fetta di torta preparata dalla mamma (o dal papà, qualora mostrasse velleità culinarie serali).

Salato ma non unto - Non a tutti i bambini piacciono i dolci, infatti la merenda per la scuola può essere anche salata. Ciò non significa riempire lo zaino di tranci extra-large di focaccia o di pizza. Prima di tutto perché, spesso, sono le stesse scuole a vietare merende del genere e poi perché tali spuntini equivalgono a un vero e proprio pranzo per un bambino. Molto più indicato puntare sul grana padano o sul parmigiano: un pezzetto di formaggio, un frutto e un succo costituiranno un ottimo spuntino da intervallo.

Pane, antica bontà da rivalutare - Il pane, quello buono, è una delle golosità più semplici che la vita ci offra. Anche i bambini lo apprezzano, tant'è che nei primi anni di vita masticare pezzettini di pane è una vera e propria gioia per il palato. Poi, a causa di merendine e snack vari, anche il gusto dei più piccoli si modifica adattandosi a sapori più "chimici" e meno naturali. La merenda a scuola può essere il momento perfetto per riscoprire la gioia di assaporare una fetta di pane fresco, con la marmellata preferita.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali