FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Pulizie di primavera: i prodotti naturali che non intossicano

Le alternative green da usare per la casa al posto dei soliti detersivi chimici

Pulizie di primavera: i prodotti naturali che non intossicano

L'inizio della primavera è il momento ideale per dare il via alle grandi pulizie domestiche: Il primo step è liberarsi di tutte le cose inutili, ispirandosi al feng shui. Dunque, via libera agli scambi con le amiche e al riciclo creativo. Una volta eliminati gli oggetti inutili, specie se ingombranti, è il momento di passare alla pulizia vera e propria. Dai pavimenti ai vetri, ormai in commercio si trovano detergenti specifici e altamente performanti. Se non si amano gli ingredienti chimici o se si è soggetti allergici, ma anche se in casa ci sono bambini e animali, si possono sostituire i classici detersivi con alcuni ingredienti totalmente naturali, low cost e facilmente reperibili.

Aceto - Non solo per condire l'insalata. L'aceto, di vino o di mele, è il prodotto ideale per le pulizie. Fa risplendere argenteria e acciaio, proprio come un vero sgrassatore. Come si usa l'aceto nelle pulizie domestiche? Vaporizzandolo sulla superficie da trattare oppure versandolo semplicemente su una spugna inumidita. L'aceto è anche un'eccezionale anti-calcare, da provare per disincrostare per esempio i bollitori del tè, il ferro da stiro, la lavatrice e lo scarico intasato. L'aceto ideale per detergere la casa è l'aceto bianco di vino (molto economico) ma, se non si ama particolarmente il suo odore, è possibile sostituirlo egregiamente con l'aceto di mele.

Bicarbonato - Ingrediente versatile e naturale, il bicarbonato non può mai mancare in casa. Grazie a un pizzico di bicarbonato, si digerisce meglio. Ma non solo, si puliscono i vegetali e ci si regalano bagni e pediluvi rilassanti. Il bicarbonato sbianca i denti e anche... la casa! Da provare per le superfici di bagno e cucina, per detergere a fondo. L'ideale è unirlo all'aceto e utilizzarlo come anti-calcare potente. Ma il bicarbonato può essere usato anche da solo, miscelandolo con l'acqua e creando, così, un'eccezionale pasta lavante.

Tea tree oil - Disinfettare i pavimenti senza ricorrere a sostanze tossiche? Puoi, con il tea tree oil. Si tratta di un olio essenziale di origini australiane, ormai conosciuto per le sue proprietà antibatteriche, antiparassitarie e antivirali. Basterà versarne qualche goccia sulla spugna insieme all'aceto o al semplice sapone di marsiglia per pulire al meglio i sanitari. O, ancora, aggiungerlo all'acqua calda e aceto per detergere i pavimenti di bagno e cucina, rinfrescandoli e tenendo lontane anche le formiche (ospiti immancabili della primavera).

Spremuta di limoni - Lo sapete che per detergere il piano cottura, se non amate l'aceto, potete ricorrere al succo di limone? Proprio così, basta spremere 4-5 limoni per ottenere un ottimo anticalcare e rendere i fornelli lucenti. Lo stesso succo può essere versato laddove ristagna il calcare più difficile, lasciando agire per qualche ora.

Semplicemente acqua - La polvere, onnipresente anche un secondo dopo aver spolverato. In primavera, soprattutto, si aprono più spesso le finestre con il risultato che la polvere continua a depositarsi sui mobili. Per eliminarla, esistono numerosi prodotti specifici ma pochi di questi sono naturali. Che fare, allora, se si deve spolverare ogni giorno? Basterà inumidire leggermente, con acqua tiepida, un panno in microfibra e usarlo su tutte le superfici a rischio. Anche i vetri possono essere lavati alla perfezione con i fogli dei quotidiani e semplice acqua calda.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali