FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Rave party a Firenze, feriti e arresti dopo scontro agenti-anarchici: molotov contro una caserma

Il lancio degli ordigni sarebbe una "vendetta" contro le forze dellʼordine intervenute a una festa non autorizzata in una villa disabitata a cui stavano partecipando circa cinquanta persone

Rave party a Firenze, feriti e arresti dopo scontro agenti-anarchici: molotov contro una caserma

Alcune bombe molotov sono state lanciate all'alba contro una caserma dei carabinieri in via Aretina a Firenze. Nello scoppio le fiamme hanno annerito la facciata dell'edificio e bruciato il motore esterno di un condizionatore, ma non hanno fatto feriti. L'episodio potrebbe essere legato a un intervento di poche ore prima delle forze dell'ordine, che hanno arrestato tre persone che avevano organizzato un rave party non autorizzato in una villa disabitata.

Rave party, arresti e bombe, la ricostruzione - Nella notte tre anarchici, due uomini e una donna, vengono catturati fuori da uno stabile abbandonato in lungarno Generale dalla Chiesa, dove è in corso una festa con una cinquantina di persone. Una pattuglia dei carabinieri interviene dopo aver notato un uomo che fa pipì per strada. Una volta scesi dall'auto per identificarlo, i militari vengono però subito circondati da altre persone che si trovano lì per la festa. Poco dopo arrivano pattuglie di carabinieri, polizia e polizia municipale e l'operazione culmina con i tre arresti e oltre dieci agenti feriti e medicati in pronto soccorso.

Intorno a mezzanotte alcune decine di anarchici si radunano sotto la questura, dove sono stati portati i loro compagni arrestati, e vengono controllati da un cordone di agenti in tenuta antisommossa. I manifestanti si allontanano comunque senza provocare disordini. Alcune ore dopo però, intorno alle 5 del mattino, quattro molotov vengono lanciate contro la stazione dei carabinieri di Rovezzano, non lontano dal luogo dove era in corso la festa.

Firenze, la caserma presa di mira dagli anarchici

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali