FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Silvio Berlusconi chiede la riabilitazione: udienza attesa entro luglio

Ci sono i tempi tecnici per la decadenza della Legge Severino e il ritorno alla candidabilità

Silvio Berlusconi chiede la riabilitazione: udienza attesa entro luglio

Dovrebbe tenersi nei prossimi mesi, e quasi certamente entro luglio, l'udienza in camera di consiglio, non pubblica e senza la presenza delle parti, del Tribunale di Sorveglianza di Milano chiamato a decidere sull'istanza di riabilitazione presentata dai legali di Silvio Berlusconi, Niccolò Ghedini e Franco Coppi, con l'obiettivo di riabilitare il leader alla politica attiva. L'udienza non sarebbe stata ancora fissata e dopo la fissazione partirà l'istruttoria. A quel punto i giudici dovranno valutare anche i processi pendenti a carico dell'ex premier che, in linea teorica, non sono ostativi alla riabilitazione.

Nel caso in cui la richiesta venisse accolta, il numero uno di Forza Italia potrebbe candidarsi a eventuali elezioni, diritto che per ora gli è stato precluso dall'articolo 15 delle Legge Severino. Contro questo divieto Berlusconi ha fatto anche ricorso alla Corte Europea dei diritti dell'uomo a Strasburgo, dove la sentenza è attesa, però, non prima del prossimo autunno.

Sono infatti trascorsi i sei anni durante i quali, secondo la Legge Severino, è incandidabile al Parlamento un cittadino che abbia ricevuto una condanna definitiva. Il procedimento in questione è quello sulla frode fiscale relativa ai diritti Mediaset: nel 2013 la Cassazione aveva confermato la pena a quattro anni di reclusione, tre dei quali beneficiati dall'indulto, il restante anno scontanto sotto forma di servizi sociali.

Come riporta il "Corriere della Sera", il calcolo dei tempi viene fatto alla luce dell'articolo 179 del codice penale per il quale la riabilitazione viene concessa "quando siano decorsi almeno tre anni dal giorno in cui la pena principale sia stata eseguita". Silvio Berlusconi ha terminato l'8 marzo 2015 i servizi sociali effettuati presso la Fondazione Sacra Famiglia di Cesano Boscone, nell'hinterland milanese.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali