FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, travolto e ucciso da un bus turistico in centro: attraversava sulle strisce

La vittima, il viceprefetto Giorgio De Francesco, di 54 anni, era in compagnia della moglie, rimasta illesa. In corso gli accertamenti della polizia locale

Il viceprefetto di Roma, Giorgio De Francesco, 54 anni, è stato travolto e ucciso da un bus turistico in via Cavour a Roma, a pochi passi dai Fori Imperiali. Secondo le prime ricostruzioni, sembra che la vittima stesse attraversando sulle strisce pedonali in compagnia della moglie, rimasta illesa. In corso i rilievi della polizia locale per chiarire le cause dell'incidente. De Francesco è morto sul colpo.

Travolto e ucciso da un bus turistico in centro a Roma, attraversava sulle strisce

La polizia locale, in attesa dei risultati degli esami dell'alcol test e di quello tossicologico effettuati sull'autista del pullman, sta esaminando il cronotachigrafo, una sorta di scatola nera del pullman.

Testimone: "La moglie urlava disperata" - "Ho sentito le urla disperate di una donna e mi sono precipitata in strada. Davanti a me c'era una scena terribile. Penso che quell'uomo sia stato trascinato o sbalzato per qualche metro. La moglie non smetteva di urlare, di chiedere aiuto". A parlare è la titolare di un negozio che si trova proprio nel tratto di via Cavour in cui l'uomo è stato travolto e ucciso da un bus turistico. "Pare che attraversasse sulle strisce e fosse quasi al centro della carreggiata quando è stato travolto - racconta la donna -. Sulle strisce c'è ancora un ombrello e altri oggetti probabilmente suoi. Il suo corpo invece è finito tra due auto in sosta. Non so come sia stato possibile. Come mai non è stato visto".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali